/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 22 novembre 2019, 16:30

La Val Bormida si prepara all'allerta rossa per temporali: si temono frane e allagamenti

Il bollettino diramato da Arpal prevede l'arrivo di piogge forti con cumulate areali elevate

La Val Bormida si prepara all'allerta rossa per temporali: si temono frane e allagamenti

Quella di domani, sabato 23 novembre, sarà una giornata da 'allerta rossa' anche per il territorio della Val Bormida. Il bollettino diramato da Arpal infatti, prevede l'arrivo di piogge forti con cumulate areali elevate.

Le precipitazioni potranno assumere localmente carattere di rovescio o temporale con alta probabilità di fenomeni forti anche persistenti. Le criticità più pressanti saranno rappresentate dal pericolo di allagamenti e frane. 

Spiegano su Facebook dal comune di Altare: "Il terreno già zuppo d'acqua dei giorni scorsi avrà una limitata capacità assorbente quindi si temono allagamenti ed esondazioni. Si richiede la massima prudenza, evitando spostamenti non strettamente necessari. Da evitare l'accesso a locali sotterranei o soggetti a inondazioni. Attenzione a percorrere argini fluviali o sottopassi stradali facilmente allagati. Da questa sera sarà attivo il COC che coordinerà il lavoro delle squadre di protezione civile". 

Commentano sulla pagina Facebook del comune di Roccavignale il sindaco Amedeo Fracchia: "Domani sarà una giornata all’insegna del rischio idrogeologico su tutta la nostra valle. In particolare per gli abitanti della frazione Camponuovo chiedo un attenzione particolare perché la frana di due giorni fa non si è ancora stabilizzata e facilmente continuerà la caduta di detriti sulla strada comunale. Chi possiede due macchine consigliamo di lasciarne una nel parcheggio di Valzemola. Stiamo aprendo le strade vicinali del Dolmen e di Val Organa ma sono esclusive ai mezzi di soccorso e ai mezzi speciali. Confido anche negli abitanti di Pianissolo analoghe precauzioni per non rimanere isolati. I nostri mezzi terna, paletta,escavatore furgone e pick-up sono già pronti così come la squadra della protezione civile e gli amministratori tutti". 

Aggiunge il sindaco di Cosseria Roberto Molinaro: "Il cimitero resterà chiuso. Cosi come (da questa notte) anche il pontino in località Lidora. Chi abita vicino ai corsi d'acqua, si organizzi per una eventuale evacuazione". 

A Cairo Montenotte l'allerta rossa ha portato all'annullamento della raccolta di giocattoli a scopo benefico "Gioca anche tu, regala un sorriso", organizzata dalla Consulta Giovanile. Cancellati anche due appuntamenti culturali: la presentazione del libro "I giorni" di Laura Maggesi, prevista in biblioteca, e la proiezione del film "Gli uomini d'oro" prevista in Teatro (confermate le repliche di domenica e lunedì, aggiunta nuova data martedì, alle ore 21.00)

Inoltre per tutta la durata dell'allerta resterà chiuso il parcheggio interrato di Piazza della Vittoria. Appena disponibili le date di nuova programmazione degli eventi annullati saranno comunicate.

Fanno sapere dal comune di Millesimo: "Come da piano di Protezione Civile e riferimenti Regionali è disposta la chiusura della scuole d'ogni ordine e grado per l'intera giornata di domani e, degli impianti sportivi, parcheggio lungo fiume in San Rocco, cimiteri, passerelle mobili e percorsi pedonali lungo fiume per tutta la durata dell'allerta rosso. È inoltre annullato il mercato settimanale. Si raccomanda di prestare massima attenzione. La ditta TirrenoPower incaricata all’apertura della Diga ha dato comunicazione che ha già aperto entrambe le paratie".

Commenta dal comune di Cengio: "Con ordinanza n. 58 del 22/11/2019, il Sindaco Dotta ha disposto la chiusura dell’intera area di Località Isole e dunque degli impianti sportivi, dei locali della Associazione Pro Loco Cengio - SV e de L'Idea Bar - Tennis Cengio a partire dalle ore 00:00 di domani, sabato 23 novembre 2019, e fino al termine dell’allerta rossa. Viene inoltre disposto l’annullamento di tutti gli eventi in programma per le giornate di sabato 23 e domenica 24 novembre 2019, compresa la seconda edizione de “I Crocevia del Multiverso”, i Laboratori Creativi e lo spettacolo teatrale “47, o mòrto ch’o parla”. Per tutta la durata dell’allerta rossa, si invita la popolazione ad evitare spostamenti, laddove non strettamente necessari. Inoltre, considerato il probabile innalzamento del livello idrometrico di tutti i fiumi e torrenti, si raccomanda vivamente di non sostare lungo i ponti o gli argini degli stessi". 

Graziano De Valle

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium