/ Attualità

Attualità | 30 maggio 2011, 15:49

Il neosindaco di Napoli sostenne le 10 domande a De Benedetti che aveva come avvocato Pisapia: se il vento è cambiato davvero Ingegnere, ora tolga sta roba da Vado

Giuliano Pisapia, neosindaco di Milano e Nicky Vendola, leader di Sinistra ECOLOGIA e Libertà, convinceranno l'Ingegnere a rispondere alle 10 domande, e soprattutto a compiere un passo di Civiltà su Vado Ligure? Giusto per coerenza. De Magistris: In Italia vi sono, purtroppo, tante, troppe realtà simili a quella di Savona, dove i cittadini sono puntualmente estromessi, mortificati e posti di fronte al falso ricatto di dover scegliere tra il sacrosanto diritto a vivere in ambiente sano e il progresso e lo sviluppo economico della loro regione...

Il neosindaco di Napoli sostenne le 10 domande a De Benedetti che aveva come avvocato Pisapia: se il vento è cambiato davvero Ingegnere, ora tolga sta roba da Vado

La nostra provincia dall'Ing. De Benedetti - tessera nr.1 del PD, garbato ma sostanzioso sostenitore di SEL, e cliente dell'Avvocato Giuliano Pisapia - attende tuttora la risposta alle 10 domande sul carbone a Vado Ligure.

"Il vento cambia davvero" è lo slogan (bello) col quale Pisapia ha stravinto nella capitale morale del nostro Paese. Vorremmo che cambiasse davvero, col suo carico di inquinamento a carbone, anche nella nostra provincia. Giusto per coerenza.

Il vento cambia davvero, e a Napoli la gente dalla piazza grida ai dipendenti comunali "andate a lavorare" (!) Napoli è anche questo. Il vento è cambiato davvero anche laggiù. La Città partenopea alle urne del ballottaggio ha premiato con lode un Magistrato che guarda negli occhi. Uno che dava fastidio, un cacciato, patito da molti in cattiva fede, accolto nell'IdV (nella parte buona, e un giorno si potrà fare l'elenco delle formazioni nazionali, regionali, provinciali, e città per città)

Il Nuovo sindaco di Napoli, così scrisse su Tirreno Power

"Unisco con convinzione la mia voce a quella di tanti uomini e donne, associazioni, movimenti, rappresentanti del mondo medico e scientifico e consigli comunali , mobilitati in questa vostra "battaglia di civiltà e per la vita" che da oggi diventa anche mia" 

Con queste parole in risposta e a sostegno delle 10 domande rivolte dalla Libreria Ubik e da qualche organo di informazione all'ing. Carlo De Benedetti, a proposito del progetto di ampliamento a carbone della centrale di Vado Ligure
 
"In Italia vi sono, purtroppo, tante, troppe realtà simili a quella di Savona, dove i cittadini sono puntualmente estromessi, mortificati e posti di fronte al falso ricatto di dover scegliere tra il sacrosanto diritto a vivere in ambiente sano e il progresso e lo sviluppo economico della loro regione.
 
Dobbiamo spezzare questa ignobile propaganda: un’alternativa è possibile.  
 
Dobbiamo opporci a questa arida logica del profitto, che non credo possa essere attribuita alla volontà di un solo uomo, ma ad un intero, complesso sistema che fa del dio denaro l’unico parametro di valutazione e non si ferma neanche di fronte ad agghiaccianti cifre di morte…
 
Dobbiamo, tutti insieme, rimpadronirci della Politica, quella vera: ridiventare protagonisti, opporci a situazioni che non sono ineluttabili, ma decidere noi in quale mondo vogliamo che vivano i nostri figli !"

 

Luigi de Magistris
 

Il punto esclamativo che conclude la lettera è originale.

Mario Molinari

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium