/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 07 settembre 2015, 16:00

Estate di turismo in provincia di Savona, da Confcommercio e Camera di Commercio: "Trend positivo ma non basta, lavorare per attirare turisti in Liguria"

Atteggiamento positivo non solo per l’andamento delle attività commerciali e turistiche di questa estate ma anche per il futuro economico del nostro territorio.

Vincenzo Bertino a destra e Luciano Pasquale a sinistra

Vincenzo Bertino a destra e Luciano Pasquale a sinistra

Ha certamente influito il buon tempo ma quest’estate l’andamento del turismo in provincia di Savona è andato a “gonfie vele”. Non ci sono ancora i dati alla mano, in procinto della conclusione della stagione estiva, ma ad esprimere un giudizio positivo sono la Confcommercio e la Camera di Commercio di Savona che affermano: "Siamo positivi". Atteggiamento positivo non solo per l’andamento delle attività commerciali e turistiche di questa estate ma anche per il futuro economico del nostro territorio. Ad esprimere ottimismo i presidenti Vincenzo Bertino e Luciano Pasquale oggi nel corso della conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa "Alassio Street Golf".

Il trend dell’attività turistica questa estate è stato positivo – afferma Vincenzo Bertino, presidente della Confcommercio Savona - Non abbiamo raggiunto standard pari al 2010 e al 2011, ma di positivo c’è la speranza della ripresa e il ritorno di molte persone, turisti italiani e stranieri. Avremo un grande futuro se i giovani imprenditori ci crederanno fino in fondo. Io per loro faccio un tifo scatenato”.

Un trend positivo anche grazie al clima favorevole – ha affermato il presidente della Camera di Commercio di Savona, Luciano Pasquale - Un andamento favorevole che analizzeremo a fine stagione per capire quanto abbia incrementato la situazione rispetto gli anni precedenti. L’offerta si sta riqualificando e la risposta dei turisti è buona. Abbiamo un bacino di utenza rappresentato da Piemonte, Liguria e un 35% di stranieri: la nostra volontà è fare in modo che una quantità sempre maggiore di persone venga in vacanza in Liguria. Sappiamo che aumentano gli arrivi, invece le presenze tendono a diminuire: dobbiamo lavorare per consolidare la nostra offerta e fare in modo che la Liguria diventi un’area dove il turismo possa diventare una componente fondamentale dell’economia provinciale”.

Debora Geido

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium