/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 05 settembre 2018, 12:10

Alassio aiuta Albenga nella lotta all'abusivismo commerciale

Alassio riceve un contributo che utilizza per cartellonistica e per il servizio de "La Pantera" anche su Albenga. Importantissimi anche gli interventi della Polizia Locale

Alassio aiuta Albenga nella lotta all'abusivismo commerciale

Un sequestro di merce contraffatta ogni due giorni ad Albenga ad opera della Polizia Locale impegnata, oltre che nelle altre attività di competenza, anche nella lotta al commercio abusivo e alla contraffazione.

Nei soli mesi di luglio e agosto sono stati 27 i sequestri. In particolare a luglio si sono registrati 8 sequestri amministrativi e 4 penali (merce contraffatta). Ad agosto 10 sequestri amministrativi e 4 penali.

Questa attività si va ad aggiungere a quella posta in essere dalla Guardia di Finanza e dalle altre forze dell’ordine su questo tema, ma anche da parte di privati.

Afferma il consigliere delegato Manlio Boscaglia: “Siamo molto soddisfatti dell’attività realizzata in questi mesi dagli agenti della polizia locale. Abbiamo un sequestro ogni due giorni e contiamo che i nostri vigili si occupano anche di innumerevoli altri servizi e stanno svolgendo un ruolo fondamentale nella lotta alla microcriminalità e allo spaccio.

Alassio ha, infatti, ottenuto un finanziamento di 50 mila euro per contrastare il fenomeno e con tale cifra ha affidato a “La pantera” il servizio di pattugliamento in spiaggia e nelle principali vie turistiche, non solo di Alassio, ma anche di Albenga.

Afferma il sindaco Marco Melgrati: “Abbiamo ottenuto il finanziamento e siccome non è stato possibile assumere vigili stagionali abbiamo affidato il servizio a “La Pantera” che si recherà anche fino ad Albenga prolungando territorialmente il proprio operato su entrambi i territori. Con una parte della cifra, inoltre, abbiamo fatto realizzare anche dei cartelli informativi sia per Alassio che per Albenga”.

Conclude il sindaco Melgrati: “Siamo molto soddisfatti dell’attività posta in essere sia dai privati che dalla nostra polizia locale. Siamo riusciti ad intervenire sul tema in maniera efficace ed infatti si vedono molti meno venditori abusivi che oltre ad arrecare un notevole danno ai commercianti creavano anche disturbo ai turisti”.

 

Mara Cacace

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium