/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 18 novembre 2018, 13:18

Celle, lavori rio S. Brigida: cambia la viabilità in via Colla

Tutti i dettagli su come cambia la viabilità da martedì 20 novembre. Non sono da escludere i disagi e le importanti code come successo in passato

Celle, lavori rio S. Brigida: cambia la viabilità in via Colla

Da martedì 20 novembre via alla nuova viabilità a Celle Ligure legata ai lavori di messa in sicurezza del rio S.Brigida per una durata complessiva che è stimata intorno ai 4 mesi, a fine marzo 2019, condizioni atmosferiche permettendo. 

I lavori comprenderanno la chiusura al transito veicolare e pedonale di via S.Brigida e l’istituzione di un doppio senso di circolazione in via Colla nel tratto iniziale regolato da un impianto semaforico.

Oltre naturalmente a diversi divieti obbligatori, per non creare ulteriori problemi per chi si immette in via Colla direzione Sanda o chi svolterà lato mare verso Varazze o Savona comprendendo il divieto di transito veicolare su via Colla ai veicoli superiori a 20 tonnellate.

Invece per i veicoli aventi lunghezza superiore a 8 metri, sarà obbligatoria la direzione a sinistra nella immissione da via Colla per l’Aurelia e il divieto di svolta in Largo Giolitti. I divieti di sosta con rimozione forzata saranno presenti in Piazza Volta negli stalli di sosta al centro della piazza, lato levante fino all'attraverso pedonale per area di cantiere e in Via Colla, lato Levante, nei due stalli di fronte ai civici 30-32, dalla zebratura a fine parcheggio.

“Chiedo ai cittadini la collaborazione e in modo particolare nei primi giorni di fare attenzione al nuovo assetto viario” spiega il sindaco di Celle Renato Zunino.

“Tutto quello che poteva mettere in campo la polizia locale per la sicurezza e la viabilità è stato fatto soprattutto per quanto riguarda lo svincolo per i camion che devono raggiungere la zona industriale” dice l’assessore ai lavori pubblici e vice sindaco Caterina Mordeglia.

Non sono da escludere i disagi e le importanti code come successo in passato.

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium