/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 06 dicembre 2019, 12:03

Celle, dopo un lungo "tira e molla" da lunedì 9 dicembre via ai lavori sul S. Brigida

Si preannunciano disagi per gli automobilisti. Come cambia la viabilità

Celle, dopo un lungo "tira e molla" da lunedì 9 dicembre via ai lavori sul S. Brigida

Lunedì 9 dicembre dalle ore 7 prenderanno il via i lavori di sistemazione del Rio Santa Brigida a Celle.

Dopo un lungo tira e molla con inizio ad ottobre, proseguito tutto il mese fino all'ufficialità della data del 19 novembre, poi rinviata a causa delle imponenti precipitazioni, la ditta che si è aggiudicata i lavori da Anas inizierà così gli interventi di adeguamento idraulico del rio cellese.

Nella giornata di ieri si è svolto un incontro in Prefettura alla presenza della polstrada, dei carabinieri, di Anas, di autostrade, della Provincia e del sindaco Caterina Mordeglia ed è arrivata così la conferma della partenza dei lavori (paventate anche le possibilità di non iniziare o rinviare alla fine dell'estate 2020), con due mesi di ritardo, per un intervento che dovrebbe durare circa 6 mesi, concludendosi probabilmente a fine aprile.

Si preannunciano così disagi e lunghe code per gli automobilisti che già nel levante savonese devono "sopportare" la classifica viabilità congestionata tra Albisola Superiore e Albissola Marina. 

Ma non solo, durante il tavolo tecnico è stato trattato anche il tema riguardante la gestione del cantiere in caso di incidente stradale in autostrada: "Da adesso fino al primo di gennaio il cantiere sarà sistemato in modo da essere facilmente smontabile in caso di necessità. Nel frattempo verrà organizzato un piano di gestione della criticità per coordinare la viabilità, che vedrà coinvolti oltre ai soggetti presenti nell'incontro di ieri anche i comuni limitrofi e le polizie locali delle Albisole, di Varazze e Savona. Da Celle ad oggi probabilmente i camion non usciranno dall'autostrada in caso di incidente per non congestionare ulteriormente la viabilità, si valuterà poi cosa verrà deciso" spiega il sindaco Caterina Mordeglia.

Sarà presente un senso unico alternato sull'Aurelia nel tratto di via Poggi tra l'intersezione con via S. Brigida e piazza Costa regolato da un impianto semaforico, che sarà sincronizzato con quello di via Colla, con limitazione al transito per i veicoli con peso fino a 3.5 tonnellate e larghezza fino a 3 metri. Il doppio senso di circolazione invece sarà presente in via Colla nel tratto compreso tra il ponte della ferrovia e l'Aurelia.

In uscita invece dal distributore di carburante, svoltando a sinistra si potrà tornare sull'Aurelia, svoltando a destra si potrà dirigersi in direzione Piazza Volta (piazza della stazione) con direzioni consentite in via Gioia e via Santi Giacomo e Filippo.

Saranno inoltre presenti i divieti di transito in Via Colla per veicoli superiori a 20 tonnellate. I divieti di sosta con rimozione forzata saranno posizionati invece in diverse vie per permettere la modifica della viabilità (via Colla, via Poggi). Per i veicoli con lunghezza superiore a 8 metri divieto di svolta verso Largo Giolitti, per i pedoni invece divieto di transito in alcuni tratti interessati dal cantiere e dalla mobilità modificata secondo la segnaletica posizionata durante le fasi di cantiere.

Per i mezzi con lunghezza superiore a 8 metri e peso superiore a 3.5 tonnellate direzione obbligatoria a sinistra da Via Colla per l'Aurelia verso Sanda, direzione obbligatoria a destra per i mezzi provenienti invece da Via del Ghiare per via Colla (eccetto servizio pubblico). Sarà chiusa al transito veicolare Via Aicardi.

 

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium