/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 26 settembre 2019, 11:55

Quiliano e l’alluvione del 1992: tutti gli interventi di messa in sicurezza sul territorio

Il 22 settembre del 1992, il comune di Quiliano come Savona e i comuni limitrofi fu colpito da una forte alluvione. L'omonimo torrente straripò creando imponenti danni

Quiliano e l’alluvione del 1992: tutti gli interventi di messa in sicurezza sul territorio

Quattro giorni fa, il 22 settembre, erano passati 27 anni dall’alluvione del 1992 che colpì brutalmente Savona, Quiliano e Vado oltre ad altri comuni vicini. 

I torrenti Letimbro e Quiliano strariparono portando alla morte di tre persone.

Rosa Perugino, 23 anni, incinta di quattro mesi, e la figlia Anna Maria, tre anni furono strappati via dalla porta della sua casa alle Murate a causa della forza del torrente Quiliano e tra Savona e Cadibona perse la vita Silvana Bertani, 63 anni, la sua casa di Montemoro crollò in piena notte mentre dormiva col marito Ermanno.

Danni incalcolabili per un vero e proprio disastro che colpì in maniera impetuosa il savonese.

Per sopperire al crollo dei ponti, alle importanti frane e ai danni alle strade furono diversi negli anni gli interventi sul territorio e naturalmente vennero messi in sicurezza, soprattutto nel quilianese i rii e i torrenti.

Vennero effettuati imponenti lavori alla foce del Quiliano tramite un allargamento e la sistemazione del ponte saraceno e del ponte di Valleggia. 

Una serie di interventi vennero realizzati dell'altezza della confluenza del Quiliano fino all'altezza del cimitero con allargamento del letto e nella zona di Valleggia vennero messi in sicurezza gli affluenti, rii, che attraversano la frazione. 

Nella zona della Quiliano “vecchia” è stato realizzato un nuovo ponte e in località Tecci è stata rifatta una parte della canalizzazione che confluiva nei pressi dell’autostrada. 

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium