Elezioni comune di Savona

Elezioni comune di Varazze

Elezioni comune di Loano

 / Politica

Politica | 02 ottobre 2019, 17:00

Aurelia Bis, i sindaci di Savona e delle due Albisole e i sindacati scrivono al ministro De Micheli

Il vice sindaco del Comune di Savona Arecco: "Fronte comune per far ripartire un'opera fondamentale"

Aurelia Bis, i sindaci di Savona e delle due Albisole e i sindacati scrivono al ministro De Micheli

Dopo il dossier presentato all'ex vice Ministro alle infrastrutture Edoardo Rixi, il vice sindaco e assessore della Lega del comune di Savona Massimo Arecco ha preso carta e penna e ha scritto al neo Ministro alle infrastrutture Paola De Micheli, mettendo al centro nuovamente i problemi relativi all'Aurelia Bis, richiedendo un incontro per sbloccare l'attuale situazione di stallo.

Savona, ha fatto infatti fronte comune insieme ad Albisola Superiore e Albissola Marina firmando insieme ai sindacati la lettera da indirizzare alla titolare del dicastero, ad Anas e alla Regione.

"Il territorio deve essere unito sia per la difesa del lavoro sia perchè l'opera deve ripartire, è fondamentale per tanti aspetti, non si può più aspettare" spiega il vicesindaco e assessore alle infrastrutture Massimo Arecco.

Intanto la variante Albisola Superiore-Savona continua a rimanere ferma a causa dello scioglimento del contratto con Anas della ditta Cmc di Ravenna (oltre ai problemi economici di quest'ultima ci sarebbe un contenzioso con l'ente nazionale per le strade) che insieme a Itinera del Gruppo Gavio costituiva l'associazione temporanea di impresa per la realizzazione dei lavori.

Le voci di un subentro proprio di Itinera stanno via via affievolendosi, lasciando così spazio a sole due possibili soluzioni: il commissariamento o la creazione di un nuovo bando di gara che però allungherebbe ulteriormente il fine lavori di almeno 4 anni.

La Regione, lo scorso 17 settembre ha annunciato, dopo un incontro con Anas, che verrà creato, entro 60 giorni, un tavolo permanente di confronto con tutte le realtà territoriali per sbloccare l'attuale situazione del cantiere ferma a circa l’80 % dei lavori, e avviare contestualmente una rivalutazione tecnico progettuale sul secondo lotto (porto di Savona – svincolo Margonara) dei lavori alla variante dell’Aurelia bis.

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium