/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 31 ottobre 2019, 12:13

Vado Gateway, un nuovo logo per la comunicazione futura

Il terminal container di Vado Ligure si prepara per l’apertura del 12 dicembre con un’immagine coordinata

Vado Gateway, un nuovo logo per la comunicazione futura

 

Manca poco più di un mese all’apertura di Vado Gateway, il terminal container gestito da APM Terminals che per la sua importanza modificherà lo scenario portuale e logistico del Nord Italia. In vista di questa importante data, Vado Gateway lancia la sua nuova identità visiva attraverso un logo che verrà utilizzato in tutta la comunicazione futura.

Il logo richiama con i suoi tratti sia una gru di banchina, sulla sinistra, che la prua di una nave, a destra. Al centro il nome Vado Gateway, chiuso in basso da un’onda stilizzata. I colori scelti sono il blu del mare e l’arancione, elemento che identifica la sicurezza, un aspetto fondamentale nelle politiche di APM Terminals a livello globale.

Il payoff utilizzato dall'azienda "Approda il futuro" vuole essere anche un buon auspicio per la crescita dei traffici commerciali futuri e la ripresa economica del territorio.

Vado Gateway è attualmente al 91% della sua realizzazione. In cantiere il lavoro procede senza sosta, fra completamento delle strutture portuali e terrestri, riempimenti, training e test dei macchinari. Le visite di rappresentanti istituzionali e operatori, sia italiani che esteri, avvengono senza sosta, a confermare il grande interesse che il terminal ha generato, soprattutto, ma non solo, fra gli addetti ai lavori.

APM Terminals Vado Ligure S.p.A., di proprietà della società olandese APM Terminals leader nella movimentazione di container, fa parte del gruppo danese AP Moller-Maersk e ha la sua sede nel porto di Vado Ligure, parte del territorio dell’Autorità Portuale di Sistema del Mar Ligure Occidentale. APM Terminals Vado Ligure S.p.A. è nata per progettare, costruire e gestire un terminal container moderno ed efficiente.

Il nuovo terminal container sarà uno dei più tecnologicamente avanzati del Mediterraneo, dotato di una banchina di 700 metri con pescaggio adatto per ospitare anche le mega navi di ultima generazione e sistemi di movimentazione automatizzati e all’avanguardia. L’obiettivo del terminal è diventare il gateway logistico ideale per il mercato regionale del Nord Italia e per il più vasto mercato del Centro Europa. Da Agosto 2015 APM Terminals controlla, sempre all’interno del Porto di Vado Ligure, la società Reefer Terminal S.p.A. Con una capacità annuale di 250.000 TEU, Reefer Terminal vanta un terminal refrigerato in porto di 50.000 m2, uno dei più grandi del Mediterraneo, specializzato nello sbarco e stoccaggio di prodotti ortofrutticoli freschi.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium