/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 30 gennaio 2020, 13:01

Funivie, segnali incoraggianti per i lavoratori e il ripristino dell’impianto: entro fine febbraio arrivano i 4 milioni dal Governo

Oggi il vertice in Prefettura, buone notizie per il futuro dei dipendenti e della struttura

Funivie, segnali incoraggianti per i lavoratori e il ripristino dell’impianto: entro fine febbraio arrivano i 4 milioni dal Governo

Buone notizie  sulle misure economiche per il sostegno al reddito dei lavoratori e per il ripristino delle Funivie.

Questa mattina si è svolto un vertice in Prefettura presieduto dal Prefetto Antonio Cananà alla presenza dell’azienda, dei sindacati, dei sindaci di Savona e Cairo, Unione Industriali, la Provincia e la Regione, con al centro la vertenza legata all’impianto savonese e le risposte sugli ammortizzatori sociali e sulla ripartenza dell’infrastruttura danneggiata dal maltempo dello scorso 24 novembre.

“Con una proposta di emendamento del Decreto Milleproroghe, il Parlamento dovrà indicare al presidente Toti in qualità di commissario, la strada legislativa per poi affidare gli interventi di utilizzo delle risorse dell’Aria di Crisi Complessa per gli ammortizzatori sociali e definire il percorso con la nomina di un commissario ad acta per la realizzazione e il ripristino di Funivie” spiega il segretario della Cisl Claudio Bosio.

“L’azienda si è resa disponibile a riragionare su un accordo di concessione (dopo aver dato la disdetta qualche settimana fa), oggi sono arrivate buone notizie, ci sono due strumenti che il Governo vuole metter in campo. I tempi devono essere molto rapidi, ma lo saranno perché il Milleproroghe vedrà la luce entro il 28 ottobre. Entro 4 settimane avremo i due strumenti, uno per l’ammortizzatore sociale e l’altro per il ripristino, con oltre 4 milioni di risorse che metterà il Governo nazionale” continua il segretario generale della Cgil Savona Andrea Pasa. 

"Un incontro positivo per le notizie ricevute dal signor Prefetto sia per le misure economiche poste a sostegno al reddito dei lavoratori sia per le misure necessarie al ripristino dell'infrastruttura. L'amministrazione comunale sarà attenta e collaborativa nel percorso teso a ripristinare nel più breve tempo possibile la linea delle Funivie" conclude il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio. 

In una nota, la Prefettura rende noto che: "Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha predisposto un emendamento risolutivo di entrambe le questioni, individuando contestualmente, in una logica acceleratoria, il provvedimento legislativo d’urgenza in cui inserirlo, cioè la legge di conversione del decreto legge c.d. “Mille proroghe”, attualmente all’esame della Camera dei Deputati.

Quanto ai lavoratori, l’emendamento autorizza la Regione Liguria a riconoscere ai lavoratori di Funivie s.p.a., per l’intero anno 2020, un’indennità pari al trattamento straordinario di integrazione salariale con la relativa contribuzione figurativa, utilizzando i fondi già a disposizione per gli ammortizzatori sociali nelle aree di crisi industriale complessa.

Riguardo agli interventi di ripristino degli impianti funiviari, è previsto che, per la loro esecuzione, il Governo trasferisca 4 milioni di euro al Presidente della Regione Liguria, in qualità di Commissario delegato a fronteggiare l’emergenza derivante dall’eccezionale maltempo dello scorso autunno. Lo stesso Presidente della Regione-Commissario delegato potrà provvedere, quindi, alla realizzazione degli interventi in questione, anche esercitando i poteri derogatori conferitigli con apposita ordinanza del Capo Dipartimento della protezione civile".

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium