/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 30 gennaio 2020, 18:56

Vertice al Mit sulle infrastrutture, Caprioglio punta il dito: “Non siamo stati invitati, su Savona il traffico dei mezzi pesanti aumenterà dell’11,5%”

La prima cittadina di Savona: “Finché non ci sarà il casello di Bossarino il traffico pesante passerà sul nostro territorio e su quello di Quiliano. A mio avviso dovevamo essere presenti a quel tavolo”

Vertice al Mit sulle infrastrutture, Caprioglio punta il dito: “Non siamo stati invitati, su Savona il traffico dei mezzi pesanti aumenterà dell’11,5%”

Non siamo stati invitati dal Mit, ho protestato con i nostri parlamentari (Franco Vazio e Sara Foscolo) perchè era un tavolo dove si parlava di infrastrutture, si parlava della piattaforma Maersk e finché non ci sarà il casello di Bossarino il traffico pesante passerà sul nostro territorio e su quello di Quiliano. A mio avviso dovevamo essere presenti a quel tavolo”.

Il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio si unisce al grido di protesta dei sindacati avvenuto questa mattina in Prefettura, a causa del mancato invito al vertice sulle infrastrutture che si è svolto martedì scorso a Roma al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con il Sottosegretario Salvatore Margiotta e che ha visto coinvolti il comune di Vado, la Provincia di Savona, Rfi, Anas, Autorità di Sistema Portuale, Apm Terminals, Autostrade e la Regione.

Si parla di strade a scorrimento veloce, i camion usciranno dal nostro casello e il traffico dei mezzi pesanti aumenterà sul nostro nodo dell’11,5%. Dobbiamo avere voce in capitolo e ci auguriamo al prossimo tavolo di essere invitati” conclude Caprioglio.

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium