/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 02 marzo 2020, 10:36

Reati minorili, l'Istituto "Patetta" di Cairo ha aderito a "Re.Lig.” Rete Liguria": un progetto per il reinserimento sociale

Attraverso i filmati proposti gli studenti si sono confrontati con storie di illegalità minorile più o meno gravi

Reati minorili, l'Istituto "Patetta" di Cairo ha aderito a "Re.Lig.” Rete Liguria": un progetto per il reinserimento sociale

Usare il cinema per educare alla legalità. Anche quest'anno l'Istituto di Istruzione Superiore “Federico Patetta” di Cairo Montenotte ha preso parte al Progetto “Re.Lig.” Rete Liguria. Il progetto, ideato per descrivere le problematiche di prevenzione e di reinserimento sociale relative ai minori coinvolti in procedimenti penali e realizzato con la  partecipazione di molti soggetti istituzionali e con la collaborazione del Tribunale di Savona, ha coinvolto le classi terminali dei corsi Amministrazione Finanza e Territorio e Sistema Informativi Aziendali dell'istituto cairese in un interessante percorso nel mondo della giustizia minorile e del recupero sociale dei giovani “a rischio”. 

Attraverso i filmati proposti gli studenti si sono confrontati – nel laboratorio abilmente condotto dall'assistente sociale, regista e sceneggiatore Marino Lagorio – con storie di illegalità minorile più o meno gravi e con i differenti atteggiamenti di responsabilità che i giovani coinvolti mettono in gioco in tali circostanze.

Una serie di interviste a minori in carcere e la successiva somministrazione di un questionario agli stessi allievi hanno poi permesso di approfondire ulteriormente l'attenzione sulla giustizia minorile e sulla necessità di una formazione rivolta ai giovani sul tema. 

La sceneggiatura dei vari filmati è stata realizzata con il contributo della Polizia di Stato di Savona, della Polizia Postale di Genova, degli Uffici di Servizio Sociale del Tribunale per i Minorenni e di figure istituzionali (Giudice del Tribunale per i Minorenni di Genova, Procuratore della Repubblica del Tribunale per i Minorenni di Genova, avvocati, assistenti sociali, referenti del Tribunale di Savona, del Centro Giustizia Minorile di Genova e degli Uffici di Servizio Sociale del Tribunale per i Minorenni di Genova), alcune delle quali hanno anche offerto la propria disponibilità alla recitazione. 

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium