/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 07 marzo 2020, 20:16

Da Toti un appello: "Vogliamo bene ai turisti, ma in questi casi ci vuole prudenza" (VIDEO)

Dal presidente della Regione l'invito a non esporsi a rischi inutili. E numeri sempre più alti: "Ormai diventa difficile conteggiare il singolo caso come all'inizio"

Da Toti un appello: "Vogliamo bene ai turisti, ma in questi casi ci vuole prudenza" (VIDEO)

Coronavirus: uno degli ospedalizzati di Santa Corona a Pietra Ligure è stato trasferito in regime di urgenza al San Martino di Genova per un aggravamento.

Questo il nuovo dato confermato dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti nel suo ormai consueto appuntamento serale in collegamento in diretta su Facebook.

A parte quello, il Governatore ha confermato le informazioni già rilasciate durante la sua visita mattutina all'ospedale San Paolo di Savona: i numeri sono in crescita. "Diventerà sempre più difficile rilasciare, come abbiamo fatto fino a adesso, cifre esatte giorno dopo giorno". "I casi stanno crescendo. Forse non quanto si poteva temere, ma stanno crescendo e in tutta la Liguria. All'inizio c'è stata un'attenzione dei media utile all'informazione del cittadino ma ora, sui grandi numeri, la singola cifra non ha più il senso che aveva all'inizio del fenomeno. I casi di divulgazione del virus sono i più disparati".

Ma soprattutto, centrale nel discorso del Governatore, l'invito a limitare in ogni modo possibile il contagio: "Abbiamo costruito tutto il nostro mandato sulla promozione, l'immagine, il turismo e la cultura, ci fa piacere accogliere i turisti, ma al tempo stesso in questa circostanza siamo costretti a invitarvi a usare prudenza e a evitare i rischi inutili, lo diciamo con il tono di un papà, di un genitore. Perché evitare i rischi inutili vuol dire tutelare la collettività".

Tante le raccomandazioni rivolte ai giovani: meno movida notturna, meno luoghi affollati e, soprattutto, attenzione agli anziani, che sono più cagionevoli. Da Toti attenzione anche ai consigli diramati dalla sanità: "Meno abbracci e meno baci, ci vogliamo tutti bene lo stesso anche mantenendo più di un metro di distanza".

Toti ha concluso ribadendo i numeri divulgati dalla Regione e noti fino a adesso.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium