/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 07 marzo 2020, 13:05

Villanova: aveva causato incidente rocambolesco violando le misure di legge a cui era sottoposto. Arrestato dai Carabinieri

L'uomo dopo aver perso il controllo della propria automobile aveva abbandonato il mezzo cercando di darsi alla fuga

Villanova: aveva causato incidente rocambolesco violando le misure di legge a cui era sottoposto. Arrestato dai Carabinieri

L’altra notte era stato arrestato a seguito del rocambolesco incidente provocato con la sua condotta di guida. L'uomo si era poi dileguato fulmineamente dopo aver abbandonato la macchina nella periferia di Villanova di Albenga, dove era intervenuta la radiomobile, che lo aveva individuato poco dopo insieme all’altro occupante.

Il personale della radiomobile, al termine degli adempimenti procedurali e del processo celebrato l’altro giorno, lo ha segnalato al magistrato di Sorveglianza competente, perché si è scoperto che il giovane era sottoposto alla misura alternativa alla detenzione dell’affidamento in prova, la cui esecuzione è subordinata all’osservanza di precisi obblighi e divieti da parte dell’interessato.

Col suo comportamento li ha violati, ragione per cui poco fa i Carabinieri della Stazione di Villanova d’Albenga, competenti per territorio, a seguito della segnalazione fatta dai colleghi della radiomobile che ne hanno richiesto la revoca del beneficio, lo hanno tratto in arresto e condotto in carcere.

Anche se il momento è difficile, pieno di ansia e di apprensione per il noto problema del Coronavirus, tutti i reparti dipendenti della Compagnia di Alassio, nel loro quotidiano servizio di presidio del territorio di competenza, osservando tutte le cautele del caso, sono al fianco dei cittadini e della comunità dove vivono, condividendo con loro questo preoccupante momento, ma allo stesso tempo, in ogni occasione, sia nei luoghi pubblici, sia per strada e in ogni circostanza, rassicurano e lanciano messaggi distensivi  e di calma.

Tante sono le chiamate che l’operatore della centrale operativa della Compagnia di Alassio  quotidianamente riceve e nello stesso tempo oltre a dare puntuali risposte rassicuranti e di informazione, fornisce qualsiasi tipo di ausilio richiesto, soprattutto emotivo. Tutta l’opera dei Carabinieri è finalizzata ad allentare la morsa psicologica ed emotiva che da tempo assilla la cittadinanza. Il Carabiniere continua sempre a stare al fianco del cittadino, soprattutto in questa fase critica.

Il Maggiore Massimo Ferrari, al comando della Compagnia Carabinieri di Alassio, in questa fase così critica e delicata per l'intero comprensorio, rinnova a tutta la cittadinanza la raccomandazione di non aprire a estranei e sconosciuti per nessun motivo, a non prestare ascolto a telefonate strane che potrebbero essere veicolo di truffe e, nel caso in cui si notino movimenti sospetti, a darne immediata segnalazione al 112.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium