/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 25 marzo 2020, 12:08

Arpal, giovedì 26 marzo avviso meteorologico per vento forte: previste raffiche fino a 140km/h

Segnalate anche precipitazioni sparse fin dal mattino a carattere nevoso a tutte le quote sui versanti interni, e sopra i 200-300 metri sul resto della Regione. Diffuso disagio per freddo soprattutto nell'entroterra

Arpal, giovedì 26 marzo avviso meteorologico per vento forte: previste raffiche fino a 140km/h

Arpal emana l’avviso meteorologico per vento, previsto con raffiche oltre i 120 km/h, per la giornata di domani, giovedì 26 marzo. 

Ma procediamo con ordine: oggi, mercoledì 25 marzo, dal pomeriggio locali e deboli spolverate nevose nell'entroterra più probabili sui versanti di confine di A e sulla parte occidentale di D. Venti 50- 60km/h da Nord, Nord-Est con rinforzi di burrasca sui rilievi e raffiche oltre 100km/h, in ulteriore intensificazione in serata. Durante la notte e le prime ore del mattino condizioni di diffuso disagio fisiologico per freddo su DE e nell'interno di ABC, localmente lungo le coste.

Domani, giovedì 26 marzo, precipitazioni sparse fin dal mattino a carattere nevoso a tutte le quote su DE, sopra i 200-300m nell'interno di ABC. A fine giornata ci aspettiamo spolverate diffuse e cumulate localmente deboli su A e sulla parte occidentale di D. Su tutte le zone e per tutta la giornata venti da Nord- Est 60-70km/h con rinforzi di burrasca forte sui crinali e raffiche sui 120-140km/h. Mare localmente agitato sui capi di A; diffuso disagio per freddo soprattutto nell'interno.

Dopodomani, venerdì 27 marzo, precipitazioni diffuse inizialmente a carattere nevoso nell'entroterra sopra i 200-300m ma con quota neve in risalita; non si escludono cumulate nevose localmente deboli su DE e nell'interno di AB al mattino. Venti da Nord-Est 60-70km/h con rinforzi e raffiche oltre i 100km/h, in lento calo. Temperature in aumento ma nelle prime ore del giorno permangono condizioni di disagio per freddo nell'entroterra.

Nella notte appena trascorsa ancora temperature minime invernali: località più fredda Poggio Fearza (IM) -8.8°C, mentre i capoluoghi hanno misurato Imperia  6.9, Savona 5.7, Genova 6.3 e La Spezia 5.8.

Questa la suddivisione in zone del territorio regionale: A Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa; B Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno; C Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla; D Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida; E Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium