/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 28 maggio 2020, 18:18

Sanità in Val Bormida, il Pd attacca il consigliere regionale Ardenti: "Le sue dichiarazioni sono al limite del surreale"

"Un consigliere regionale del partito che gestisce direttamente l'assessorato alla Sanità accusa gli esponenti dell'opposizione di aver creato i problemi che sono sotto gli occhi di tutti! Crediamo che l'affermazione si commenti da sola"

Sanità in Val Bormida, il Pd attacca il consigliere regionale Ardenti: "Le sue dichiarazioni sono al limite del surreale"

"Le dichiarazioni rilasciate agli organi di stampa da parte del consigliere regionale della Lega Ardenti sono al limite del surreale: secondo lui, riguardo al tema della sanità in Val Bormida, 'alcuni esponenti del PD valbormidese sono i primi responsabili delle difficoltà che i primi cittadini della nostra valle stanno affrontando in questi giorni'. Un consigliere regionale del partito che gestisce direttamente l'assessorato alla Sanità accusa gli esponenti dell'opposizione di aver creato i problemi che sono sotto gli occhi di tutti! Crediamo che l'affermazione si commenti da sola". Così, attraverso una nota ufficiale, il Coordinamento PD Val Bormida e la Federazione provinciale PD.

"Il consigliere regionale Mauro Righello e il Partito Democratico della Val Bormida hanno semplicemente fatto il proprio dovere, cioè segnalare criticità e problemi e proporre soluzioni e inversioni di rotta, laddove si riteneva che la rotta fosse quella sbagliata, trovando consensi anche presso associazioni di cittadini del tutto apolitiche e amministrazioni comunali di diversi orientamenti. Senza alcun intento polemico fine a se stesso ma con la forza delle idee, intendiamo continuare a ribadire due questioni centrali per la sanità: il no alla privatizzazione degli ospedali (i fatti degli ultimi mesi, purtroppo, si sono incaricati di dimostrare che quella del 'privato che arriva e risolve i problemi' è soltanto una favola) e il sì a un forte potenziamento dei servizi territoriali, che in questi anni sono stati abbandonati a se stessi. Noi crediamo che rivendicare il diritto dei cittadini a una sanità pubblica e vicina al territorio non voglia dire 'creare problemi', ma al contrario affrontarli e provare a risolverli" concludono infine dal Partito Democratico.

Comunicato Stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium