/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 07 luglio 2020, 16:42

Tutta Albenga si stringe nell'addio a Flavio Balbi, agente di Polizia Scientifica deceduto a soli 48 anni

Al rito funebre nella Cattedrale di San Michele Arcangelo hanno presenziato numerose autorità istituzionali e militari della provincia, tra cui il Prefetto Antonio Cananà, il Questore Giannina Roatta e il sindaco di Albenga Riccardo Tomatis.

Servizio fotografico di Silvio Fasano

Servizio fotografico di Silvio Fasano

Si sono svolti oggi pomeriggio, nella Cattedrale di San Michele Arcangelo, i funerali dell’assistente capo coordinatore della Polizia di Stato Flavio Balbi, 48enne operatore della Polizia Scientifica presso il Commissariato P.S. di Alassio. Al rito funebre hanno presenziato numerose autorità istituzionali e militari della provincia, tra cui il Prefetto Antonio Cananà, il Questore Giannina Roatta e il sindaco di Albenga Riccardo Tomatis.

Il rito è stato officiato da S.E. Monsignor Guglielmo Borghetti, Vescovo della Diocesi di Albenga-Imperia. Parole di ricordo sono state spese dal Questore Giannina Roatta che ha descritto Balbi come "un uomo innamorato del suo lavoro" e poi si è rivolta ai giovanissimi figli dicendo loro: "Fate squadra nel ricordo di papà".

Il poliziotto si è sentito male mentre si trovava nella sua abitazione, vani sono risultati i soccorritori subito attivati dai familiari. La salma è stata composta nella camera ardente dell’Ospedale di Albenga.

L’assistente capo Flavio Balbi lascia la moglie Sabrina e due figli, Lorenzo e Tommaso, ancora in tenera età.

Costernazione, dolore e cordoglio sono i sentimenti espressi dai colleghi che quotidianamente lavoravano con Flavio e che si sono stretti intorno alla famiglia.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium