/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 16 luglio 2020, 11:33

Pizzicato con 21 dosi di ecstasy nello zainetto: 24enne cuneese arrestato in stazione a San Giuseppe di Cairo

I carabinieri hanno individuato il giovane durante un controllo presso lo scalo ferroviario

Pizzicato con 21 dosi di ecstasy nello zainetto: 24enne cuneese arrestato in stazione a San Giuseppe di Cairo

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Cairo hanno arrestato nel pomeriggio di ieri un ragazzo di 24 anni, le iniziali J.M., originario di Sommariva del Bosco (CN) poiché trovato in possesso di 21 dosi di MD, comunemente nota come ecstasy.

Il provvedimento è scaturito nel corso di un controllo effettuato presso la Stazione ferroviaria di San Giuseppe di Cairo. I militari dell’Aliquota Radiomobile impegnati nell’attività di controllo del territorio, hanno ispezionato i locali dello scalo quale luogo di transito di persone e all’interno dei bagni hanno notato la presenza del ragazzo unitamente ad un altro giovane 17enne risultato poi estraneo alla vicenda.

I due, che non sono stati in grado di giustificare la loro presenza in Val Bormida, sono stati accuratamente controllati e dalla perquisizione dello zainetto che indossava il J.M., i militari hanno rinvenuto un involucro nascosto dentro dei calzini che all’interno conteneva 21 dosi singolarmente confezionate di sostanza stupefacente.

I due sono stati quindi accompagnati presso i locali della Compagnia di Cairo per tutti gli accertamenti del caso dai quali è emerso che la sostanza rinvenuta era MD, uno stupefacente comunemente noto come ecstasy ovvero MDMA.

Accertata la natura della sostanza il J.M., che vanta diversi precedenti penali e nel mese di maggio è stato destinatario della misura di prevenzione dell’Avviso Orale, è stato arrestato per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed al termine delle attività, avvisato il P.M. di Turno presso la Procura della Repubblica di Savona associato alla Casa Circondariale di Genova Marassi a disposizione dell’A.G.

Il diciassettenne che accompagnava il giovane arrestato è stato invece affidato alla madre che da Torino è venuta a prenderlo per riportarlo a casa.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium