/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 28 luglio 2020, 17:32

Prete della Diocesi di Albenga-Imperia viene ordinato nella comunità ortodossa: per lui arriva la scomunica

Il Vescovo Borghetti chiederà alla Santa Sede l’irrogazione della dimissione dallo stato clericale e la dispensa dai relativi impegni di don Ferrando

Prete della Diocesi di Albenga-Imperia viene ordinato nella comunità ortodossa: per lui arriva la scomunica

Il Vescovo della Diocesi di Albenga-Imperia, Mons. Guglielmo Borghetti ha evidenziato la scomunica ‘latae sententiaeì con tutte le relative conseguenze per don Giovanni Ferrando, prete di 80 anni nato in provincia di Alessandria e ordinato nel dicembre del 1970, facente parte della Diocesi.

La decisione è stata presa a seguito della ‘ordinazione episcopale’ in una comunità ecclesiale ortodossa. Il Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani, interpellato, ha risposto che: “La citata chiesa’ e i suoi ‘responsabili’ non hanno alcun legame, conosciuto dal Dicastero, con le Chiese ortodosse con le quali la Santa Sede intrattiene un dialogo ufficiale e relazioni fraterne. Con profondo rammarico don Giovanni Ferrando ha quindi operato una scelta che ferisce in modo gravissimo la sua comunione con la Chiesa cattolica”.

A don Ferrando sarà vietato prendere parte in alcun modo come ministro alla celebrazione della santa Messa o qualsiasi altra cerimonia di culto cattolico; celebrare sacramenti e sacramentali e ricevere egli stesso i sacramenti della Chiesa; esercitare ogni ufficio, o ministero, o incarico ecclesiale, e compiere qualsivoglia atto di governo ecclesiastico.

Il Vescovo Borghetti chiederà alla Santa Sede l’irrogazione della dimissione dallo stato clericale e la dispensa dai relativi impegni di don Ferrando.

Carlo Alessi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium