/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 06 settembre 2020, 08:00

Brunetto (Lega): "A fianco dei bagnini e di chi salvaguarda la vita anche in vacanza"

Il candidato del carroccio ha incontrato Fabio Riva, Federico Cavicchia e Lorenzo Ceccarini, bagnini loanesi che hanno salvato un bimbo di pochi mesi colpito da una grave crisi respiratoria, e Domenico Capilluto, protagonista di due difficili salvataggi a Noli

Brunetto (Lega): "A fianco dei bagnini e di chi salvaguarda la vita anche in vacanza"

"Ieri mattina ho avuto il piacere di incontrare nuovamente Fabio Riva, Federico Cavicchia e Lorenzo Ceccarini, tre bagnini di Loano che (come tutti i loro colleghi) prima dell'inizio della stagione estiva hanno partecipato al corso di formazione e aggiornamento sulle pratiche di primo soccorso organizzato dal Sindacato Italiano Balneari e a cui ho preso parte come 'docente'. Qualche settimana fa Fabio, Federico e Lorenzo hanno salvato un bimbo di pochi mesi colpito da una grave crisi respiratoria. Le conoscenze acquisite durante il corso, la loro freddezza e la loro abilità hanno permesso di evitare il peggio, il piccolo se l'è cavata senza conseguenze". Così Brunello Brunetto, candidato alle prossime elezioni regionali per la Lega, con un post sulla propria pagina Facebook.

"I bagnini si occupano di garantire la salute e la salvaguardia della vita dei bagnanti. Un compito gravoso, che richiede una preparazione specifica. Da anni il Sib di Loano e l'Asl2 Savonese lavorano insieme proprio per raggiungere tale obiettivo. Offrire un turismo di qualità significa anche questo" ha proseguito Brunetto.

"Il mio sabato 'in spiaggia' è continuato a Noli. Qui ho incontrato l'amico Domenico Capilluto, che nel giro di poche settimane si è reso protagonista di due difficili salvataggi - ha infine concluso il candidato alle prossime elezioni regionali per la Lega - Per tanti di noi la spiaggia è 'solo' un posto in cui rilassarsi e riposarsi, ma per i bagnini è il luogo di lavoro. Cerchiamo di rispettare loro ed il loro impegno mantenendo sempre comportamenti corretti e rispettosi. Il mare non perdona".

Cpe

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium