/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 10 settembre 2020, 18:42

Una nuova tenda per le emergenze amplia il parco strumentazioni dell'AIB Protezione Civile di Finale (FOTO)

Il dipartimento nazionale benedice l'operazione, Miozzo: "Senza esempi come quello finalese non esisterebbe un sistema di protezione civile come quello italiano"

Una nuova tenda per le emergenze amplia il parco strumentazioni dell'AIB Protezione Civile di Finale (FOTO)

È stata inaugurata ufficialmente ieri sera, nella cornice del campo sportivo "Viola" di Finale Ligure, la tenda pneumatica entrata a far parte della strumentazione in possesso dell'associazione Aib e Protezione Civile di Finale Ligure.

Alla cerimonia di inaugurazione, trasmessa in diretta da Savonanews (clicca QUI), erano presenti i volontari finalesi al gran completo guidati dal presidente Giuliano Perissuti, Ugo Frascherelli e Andrea Guzzi, rispettivamente sindaco e vice sindaco nonché assessore alla Protezione Civile del Comune di Finale Ligure, il comandante della Polizia Locale finalese Eugenio Minuto e in videocollegamento da Roma Agostino Miozzo, dirigente nazionale della Protezione Civile. All'evento hanno preso parte anche i Vigili del Fuoco del distaccamento di Finale Ligure, i militi della Croce Bianca finalese, il responsabile provinciale del coordinamento delle squadre Aib e Protezione Civile Marco Mordeglia, Stefano Schiappapietra (presidente della Polisportiva del Finale) ed Emanuele Gerardi, presidente della consulta del volontariato di Finale Ligure.

"Una giornata che verrà ricordata perché come ospite abbiamo il dottor Miozzo, che questa sera ha voluto essere con noi per inaugurare questo progetto approvato dal dipartimento - ha spiegato Giuliano Perissuti, presidente dell'associazione Aib e Protezione Civile di Finale Ligure - si tratta di una tenda pneumatica autoportante per emergenza, in grado di ospitare diverse necessità".

"Devo dire che Finale è una città fortunata in a livello di Protezione Civile - il pensiero di Ugo Frascherelli, sindaco di Finale Ligure - l'ho già detto in più occasioni e non mi stanco mai di dirlo: ho ereditato un sistema che funzionava, di professionisti, di persone che sanno quali sono i punti pericolosi o dove comunque periodicamente si presentano i problemi. Noi viviamo in un territorio fragile, lo conosciamo tutti, bellissimo però soggetto periodicamente a fenomeni che sono sempre più frequenti e che sono potenzialmente molto pericolosi. Quindi bisogna attrezzarsi, bisogna affidarsi a professionisti, bisogna progettare gli interventi, bisogna cercare di essere sempre preparati e di non improvvisare. In questo devo dire che il mio merito e relativo, ho avuto la fortuna di ereditare un sistema che funziona: in questi anni siamo stati fortunati, ma anche bravi".

"Sottolineo il 'bravi' che ha detto il sindaco, è verissimo - ha aggiunto Andrea Guzzi, vice sindaco e assessore alla Protezione Civile - un sistema che funziona, una squadra fatta di persone concrete e questo, spesso nel momento della necessità, e quello che serve: il pragmatismo. Il nostro è un territorio vulnerabile, stiamo cercando anche di attivarci con investimenti legati al dissesto idrogeologico e sembra che il Governo in questi anni abbia capito finalmente che c'è necessità di molte risorse. Noi siamo stati beneficiari quest'anno di circa 4 milioni di euro proprio legati al dipartimento di Protezione Civile: speriamo che nei prossimi anni continuino questi investimenti, continui questa mentalità di investire sulla prevenzione".

"Noi collaboriamo quotidianamente con la Protezione Civile, anche al di là delle fasi della diretta emergenza - ha dichiarato invece Eugenio Minuto, comandante della polizia locale finalese - questa sera è un momento per celebrare delle donne e degli uomini che hanno dimostrato in tutte le occasioni in cui sono stati chiamati ad operare, oltre ad una indubbia professionalità, anche un attaccamento al territorio che trova pochi eguali nella realtà pubblica. Io, oltre ad associarmi al ringraziamento al dipartimento per il cofinanziamento di questo ultimo impianto, vorrei rimarcare i ringraziamenti a queste persone che sono sempre al nostro fianco".

"I vertici nazionali della Protezione Civile non esisterebbero se non ci fossero realtà come quella finalese - il commento di Agostino Miozzo - che ha rappresentato, a partire dal buon Giuliano Perissuti che è un bravissimo gestore del volontariato ovvero la la struttura portante del sistema nazionale di Protezione Civile, al sindaco che ha detto delle cose importanti: 'non improvvisare'. Mi ha colpito, signor sindaco lei ha perfettamente ragione, non improvvisare è il verbo essenziale. Non non c'è la buona volontà, esiste la competenza, la preparazione, la formazione, l'equipaggiamento, il training, altrimenti un volontario incapace di essere volontario è un danno ed è un pericolo per il nostro sistema. Credo che la Protezione Civile di Finale Ligure rappresenti un'immagine bellissima del sistema nazionale di Protezione Civile e del sistema locale di Protezione Civile".

"La tenda non è una semplice tenda, è uno strumento di emergenza, uno strumento di gestione di quegli eventi estremi che purtroppo la Liguria conosce e ha conosciuto negli ultimi mesi e negli ultimi anni in maniera sempre più frequente. Mi piacerebbe immaginare che quella tenda non sia mai esposta e utilizzata, ma purtroppo incrociando le dita devo dire che quella tenda molto probabilmente sarà molto utile prima o poi: detto ciò è importante sapere che esiste, è importante sapere come utilizzarla" ha infine concluso Miozzo.

La tenda Pneu-tex è composta da 6 archi ed è comprensiva di kit di gonfiaggio/sgonfiaggio, telo coibentazione, telo divisorio, generatore d’aria calda, trasformatore, modulo luci fluorescenti e 16 brandine. Il tutto contenuto in un carrello rimorchio.

Il costo totale del progetto è di € 33.448,96 (compresa IVA) di cui € 20.069,38 come contributo del Dipartimento P.C. mentre il restante (€ 13.379,58) è il contributo del Comune di Finale Ligure.

Mattia Pastorino - Roberto Vassallo

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium