/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 24 settembre 2020, 17:00

Savona, inaugurato il ristrutturato Brandale: intervento da 80mila euro (FOTO)

64mila euro finanziati dal Fondo Strategico Regionale e 16mila euro di risorse comunali

Savona, inaugurato il ristrutturato Brandale: intervento da 80mila euro (FOTO)

E' stata inaugurato questo pomeriggio alla presenza del sindaco Ilaria Caprioglio, degli assessori Doriana Rodino, Pietro Santi e Andrea Sotgiu, di Ire e degli ingegneri comunali, il rinnovato Brandale di Savona dopo gli interventi di ristrutturazione.

Il nuovo manufatto, frutto di un'attenta progettazione affidata dall'amministrazione comunale alla società IRE S.p.a., che ha lavorato sotto la supervisione della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio della Liguria, è stato concepito per essere "leggero" e contenere al minimo l'ingombro all'interno dell'atrio, in modo da potersi inserire armoniosamente nel contesto monumentale del palazzo nel rispetto delle proporzioni spaziali ed in particolare del rapporto tra i volumi dei portoni e lo spazio esistente.

La struttura della nuova bussola è composta da una semplice intelaiatura metallica che funziona da "contenimento" per i due battenti del portone esistente, i quali vengono mantenuti aperti con un angolo di novanta gradi andando così a definire le paratie laterali della bussola. Frontalmente la struttura sorregge una parete vetrata trasparente in cui è inserita la porta di accesso. Un cielino completa la struttura verso l'alto.

Le ante del portone esistente possono, dunque, rimanere aperte: il nuovo serramento vetrato trasparente consente la visibilità dell'interno e permette altresì di controllare gli accessi attraverso un sistema elettrificato di apertura delle porte, comandato dagli addetti alle visite, soci de "A Campanassa", che occupano gli uffici al piano primo.

L'importo dell'investimento per la valorizzazione turistica della Torre del Brandale, comprensivo di spese tecniche di progettazione, lavori ed IVA, è pari a 80mila euro, di cui 64mila euro dal finanziamento regionale sul Fondo Strategico Regionale e 16mila euro di risorse comunali.

"L'inaugurazione odierna della bussola della Campanassa rappresenta un punto di svolta decisivo, a dispetto del modesto impatto economico dei lavori. Innanzitutto è il primo tassello dei progetti del Fondo Strategico Regionale che vedranno a breve la conclusione del restauro della Fontana del Pesce e, tra le altre cose, l'avvio dei cantieri per il restyling di Piazza Diaz, per il rinnovo dei parchi urbani e per il tanto agognato restauro di Palazzo Santa Chiara, congiuntamente al progetto della passeggiata di Ponente ed al recupero di Villa Zanelli. Il lavoro dimostra inoltre come il rinnovato interesse dell'Amministrazione per i suoi tesori e per le sue tradizioni venga messo a frutto, in rottura con la passata Giunta Berruti che, è doveroso ricordare, si lasciò sfuggire il finanziamento di quasi un milione di Euro per la valorizzazione del complesso del Brandale" spiegano gli assessori e consiglieri della Lista Civica 2.0.

"La promessa del Governatore Toti, fatta all'allora Presidente della Campanassa Cerva davanti al Sindaco Caprioglio di occuparsi del monumento ed il costante e meticoloso lavoro del Sindaco stesso hanno permesso di conseguire questo risultato" concludono Alessandro Delucis, Giancarlo Dogliotti, Alberto Marabotto, Maurizio Scaramuzza, Andrea Sotgiu e Alessandro Venturelli.

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium