/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 11 gennaio 2021, 07:36

Savona 2021, Santi pensa a una sua lista. Bozzano (Cambiamo): "Prima parliamo con il sindaco uscente"

La lunga rincorsa alle amministrative sta per partire nel centrodestra, il nome del futuro candidato primo cittadino però non c'è ancora. L'assessore potrebbe correre da solo

Savona 2021, Santi pensa a una sua lista. Bozzano (Cambiamo): "Prima parliamo con il sindaco uscente"

"Mi sto muovendo per una lista, per il momento ci sono tante parole, chiacchiere, ma di fatto non c'è ancora nulla".

Con queste parole l'assessore ai lavori pubblici Pietro Santi ha voluto dare un'accelerata in vista delle prossime elezioni comunali di Savona che lo vedranno molto probabilmente tra i protagonisti della corsa alla poltrona da primo cittadino.

Se qualche mese fa il coordinatore regionale di Cambiamo Angelo Vaccarezza, aveva "investito" il recordman di preferenze come candidato ideale, ora a distanza di qualche mese la situazione di impasse pare non piacere a Santi che secondo indiscrezioni sembra abbia contattato già diversi savonesi per una futura lista, visto che potrebbe non trovarsi una quadra con il partito del presidente della Regione.

"Stiamo lavorando, qualcosa succederà e siamo già indirizzati verso qualche nome, ma è ancora tutto prematuro, con Santi per esempio non ho ancora parlato - spiega il consigliere regionale Alessandro Bozzano, indicato da Toti come responsabile del partito per le elezioni comunali a Savona - Prima di parlare del nome del sindaco bisogna vedere ancora parecchie cose che devono essere studiate e viste e lo stiamo facendo".

"Bisogna anche naturalmente parlare con il sindaco uscente e conto di farlo nei prossimi giorni, partiamo da lì prima di tutto, soluzioni ce ne sono più di una - ha continuato Bozzano che apre così al dialogo con la prima cittadina uscente Ilaria Caprioglio, che pare però non intenzionata a candidarsi - Si decide insieme, sono tranquillo e molto fiducioso".

Esclusi quindi i nomi di Alessandro Berta e Rino Canavese, potrebbe essere ancora in auge la candidatura del sindaco di Vado Monica Giuliano o dell'ex primo cittadino di Albisola Franco Orsi, anche se però potrebbe non essere della partita per via della condanna per l'inchiesta sulle "Spese Pazze" in Regione.

Sul fronte Lega, al momento pare che però non ci sia ancora un nome da parte del Carroccio, con il vice sindaco uscente Massimo Arecco e la segretaria cittadina Maria Maione tra gli outsider.

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium