/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 19 gennaio 2021, 17:30

Savona 2021, settimana decisiva verso la candidatura di Marco Russo. Branca (Sinistra Italiana): "Dobbiamo cercare di riprenderci una città che è stata abbandonata a sé stessa" (VIDEO)

Oggi incontro tra Sinistra Italiana e l'associazione "Il rosso non è il nero", domani la riunione di Si e venerdì l'assemblea del Pd

Savona 2021, settimana decisiva verso la candidatura di Marco Russo. Branca (Sinistra Italiana): "Dobbiamo cercare di riprenderci una città che è stata abbandonata a sé stessa" (VIDEO)

Una settimana ricca di incontri che porteranno molto probabilmente all'ufficialità della candidatura di Marco Russo alle elezioni comunali di Savona sostenuto dal Pd e dai partiti di sinistra savonesi.

Nella serata di oggi Sinistra Italiana incontrerà l'associazione "Quelli della Rebagliati: il rosso non è il nero", nella giornata di domani Si svolgerà la riunione di appoggio al Patto per Savona dell'avvocato savonese e venerdì l'assemblea provinciale del Partito Democratico. 

Oggi con Maria Gabriella Branca di Sinistra Italiana abbiamo fatto il punto della situazione in vista delle amministrative di maggio.

"Il lavoro che è stato fatto dal laboratorio di Marco Russo parte da molto lontano, da 5 anni, questo gruppo molto ampio ha iniziato a collaborare, a pensare ad una città diversa che sta subendo un declino che sembra ineluttabile al quale assolutamente noi non vogliamo rassegnarci. Riteniamo che sia il momento più corretto questo, il punto fondamentale dal quale partire. La candidatura di Marco Russo è una candidatura naturale rispetto al progetto elaborato che riguarda i temi fondamentali per cercare di dare un futuro diverso alla città di Savona. Valuto con grande apprezzamento anche lo sviluppo del dibattito all'interno del Pd, con un confronto serrato, una discussione tra le persone molto condiviso con i cittadini" ha spiegato l'avvocato Branca.

"Il nostro principale obiettivo è battere la destra e l'attuale, fallimentare e rissosa gestione amministrativa a cui stiamo assistendo tutti i giorni, vogliamo un campo che possa fornire un completo rinnovamento in vista di queste elezioni. Ma non si ferma lì: pensiamo alla salvaguardia della sanità pubblica e territoriale, la cura delle persone, un'economia che sia sostenibile e a misura d'uomo, la tutela delle coste e delle aree interne, le infrastrutture, la comprensorialità, il turismo che è stato abbandonato a se stesso, il campus universitario e la cultura. Noi ce la mettiamo tutta, è necessario pensare a Savona come se fosse una sorta di recovery plan, dobbiamo cercare di riprenderci questa città ognuno di noi e curarla pezzo per pezzo" ha continuato la rappresentante di Sinistra Italiana.

"Stiamo cercando di costruire e realizzare questa lista di sinistra che sarà certamente facente parte di questa coalizione per il Patto per Savona, coalizzando i diversi valori comuni, porteremo il nostro bagaglio per quello che sarà il programma generale" spiega Branca in merito alla lista che appoggerà Russo.

Il Movimento 5 Stelle pare sia ancora distante dall'accordo con il Pd e le altre forze di sinistra, anche se l'auspicio di Maria Gabriella Branca è che si possa trovare una quadra come avvenuto per le regionali e al Governo.

"Non partiamo da zero con il M5S, credo e confido moltissimo nella sensibilità dei pentastellati con i quali abbiamo già dialogato molto, che loro possano convergere su un programma nell'interesse comune, abbiamo temi che possono essere condivisi nello stesso campo, dalla riscoperta di Savona, a ridare un volto nuovo per la città. Abbiamo bisogno di unire tutte le forze per poter ottenere determinati risultati"  il commento di Maria Gabriella Branca.

"Ci capita di vivere i non luoghi di Savona che ci riempiono di tristezza, il Priamar non è utilizzato così come il carcere Sant'Agostino e piazza Monticello, ci manca una biblioteca civica e fruibile. Non parliamo della zona di Miramare, le ex Funivie, il convento del San Giacomo, la stessa Villa Zanelli, sentire che viene valorizzata a fini culturali per uso privato per costituire un museo del bikini, è una cosa che ti fa soffrire. La reazione di noi cittadini deve partire per reagire a questo tipo di tristezza e di declino che ha colpito la città. Per non parlare delle piazze principali, una mancanza di uno studio per la mobilità, la portualità, le economie e il commercio" ha concluso l'esponente di Sinistra Italiana.

 

 

 

 

Luciano Parodi


VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO SULLA POLITICA DI SAVONA? ISCRIVITI!
Il servizio è gratuito, come fare?
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 3933357788
- inviare un messaggio con il testo SAVONA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro. Savonanews.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro. Saranno inviate massimo tre notizie al giorno di esclusiva produzione della redazione, nessun comunicato stampa delle varie forze politiche. Riceverete in sostanza solo articoli prodotti da Savonanews.it senza alcuna pubblicità ulteriore, elettorale e non.
E’ un modo diverso per vivere con Savonanews.it le elezioni comunali di SAVONA in tempo reale, in modo diretto e privilegiato da adesso.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP SAVONA sempre al numero 0039 3933357788.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium