/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 06 marzo 2021, 20:00

Sanità in Liguria, Vigliercio (PD): "Mie dichiarazioni travisate, la gestione resta radicalmente critica"

Il segretario provinciale dem: ""Il PD si è battuto con convinzione contro la privatizzazione degli ospedali e se davvero Toti intende tornare sui suoi passi non possiamo non considerarla una nostra vittoria"

Sanità in Liguria, Vigliercio (PD): "Mie dichiarazioni travisate, la gestione resta radicalmente critica"

"Mi dispiace che le mie dichiarazioni al Secolo XIX siano state travisate. La mia posizione e quella di tutto il PD provinciale in merito alla gestione della sanità da parte della Giunta Toti resta radicalmente critica. Ne sono prova le frequenti prese di posizione anche recenti da parte del PD provinciale, dei suoi esponenti istituzionali e delle sue articolazioni territoriali sui temi più disparati, dalla gestione della campagna vaccinale alla sulla vicenda del punto nascite del Santa Corona, fino ai servizi sanitari in Valle Bormida, solo per citare i primi esempi che mi vengono in mente. Ora Toti, sterzando rispetto alla gestione Viale (che non a caso è stata silurata), sembrerebbe - stando alle sue dichiarazioni - voler smantellare il precedente progetto di aggressiva privatizzazione per iniziare a ragionare sulla gestione pubblica degli ospedali. Si tratterebbe dell'unico cambiamento in positivo rispetto al passato". Così Giacomo Vigliercio, segretario provinciale del Partito Democratico di Savona.

"Il PD si è battuto con convinzione contro la privatizzazione degli ospedali e se davvero Toti intende tornare sui suoi passi non possiamo non considerarla una nostra vittoria, perché significa che il presidente della Regione ammette, suo malgrado, che avevamo ragione noi. Questo intendevo dire, non certo che Toti stia gestendo bene la sanità in Liguria. Al contrario, in questi anni abbiamo fatto battaglie con gli operatori del settore, le organizzazioni sindacali, i nostri amministratori locali e i nostri rappresentanti delle Istituzioni: con loro abbiamo eretto una diga rispetto a scelte che parevano avere come unico orizzonte interessi tutt’altro che pubblici. La sanità pubblica è sempre stata la nostra priorità e oggi è più che mai l’unica salvezza di fronte ad un’emergenza che ha messo a nudo i limiti di altre soluzioni. Ora servono i fatti, perché il piano vaccinale e la sanità pubblica significano 'vita'. Da parte nostra servono un grande lavoro e una discussione vera e ampia che è mia intenzione avviare da subito in segreteria provinciale e in tutte le articolazioni territoriali del PD" conclude il segretario provinciale del PD savonese.

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium