Elezioni comune di Savona

Elezioni comune di Loano

 / Cronaca

Cronaca | 16 aprile 2021, 16:20

Il gruppo 'Protesta Ligure' s'incatena davanti alla Regione Liguria: "Siamo disperati, dobbiamo lavorare, dateci udienza"

I manifestanti chiedono d'incontrare degli interlocutori nel governo della Regione e di Roma

Il gruppo 'Protesta Ligure' s'incatena davanti alla Regione Liguria: "Siamo disperati, dobbiamo lavorare, dateci udienza"

Un “campeggio improvvisato” di fronte alla Sala Trasparenza della Regione Liguria a Genova. Questa la manifestazione avviata oggi dai commercianti del gruppo “Protesta Ligure”: tende canadesi, camping-gaz e persino un paio di manifestanti incatenati: “Ci accamperemo qui e non ci muoveremo finché non avremo udienza”, spiegano i portavoce, osservati a stretta distanza dagli agenti della Digos.

“Questo è un blitz perché siamo disperati. Una piccola nostra delegazione è stata ricevuta a Roma dove siamo stati trattati malissimo e liquidati con una pacca sulla spalla. Abbiamo bisogno di vivere, di lavorare, di tornare alla normalità. Qui, davanti al Palazzo della Regione, non stiamo occupando il suolo pubblico, siamo in un’area privata e non ce ne andremo di qua finché il governo non ci darà udienza; una videoconferenza con il presidente Toti, l’assessore Benveduti e il consiglio dei ministri. Ci dicono che forse avremo delle risposte dopo il 26 aprile, sarebbe stato già tardi ieri. Vogliamo lavorare in sicurezza, ma lavorare. Basta, non possiamo più aspettare”.


Carlo Ramoino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium