/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 17 aprile 2021, 07:30

Piscine riaperte dal 15 maggio, palestre dal 1° giugno, fiere da luglio. Dal 26 aprile ok a bar, ristoranti, calcetto, teatri e cinema in zona gialla

Per chi si troverà in zona gialla, come la Liguria se venissero confermati i dati delle ultime due settimane, ecco il calendario delle riaperture fissato dal governo

Piscine riaperte dal 15 maggio, palestre dal 1° giugno, fiere da luglio. Dal 26 aprile ok a bar, ristoranti, calcetto, teatri e cinema in zona gialla

Via libera, dunque, ad una zona gialla rafforzata, in cui potrebbe esserci anche la Liguria (in base ai dati delle ultime due settimane lo sarebbe, ma si deciderà venerdì prossimo) con la riapertura all'aperto dei bar e ristoranti a pranzo e a cena da lunedì 26 aprile (dal primo giugno scatterà l'apertura anche al chiuso a pranzo).

Le scuole di ogni ordine e grado invece riaprono completamente in presenza nelle zone gialla e arancione, in rosso invece ci sono modalità in parte in presenza in parte a distanza.

Nel calendario del governo è prevista anche la riapertura dal 15 maggio delle piscine all'aperto, dal 1° giugno delle palestre e dal 1° luglio delle attività fieristiche.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, dal primo maggio tornerà anche il pubblico negli stadi, a partire della serie A, in zona gialla ovviamente e con un limite massimo di mille spettatori. Per quanto gli impianti più piccoli, il limite della capienza sarà del 25% rispetto al totale. Nei palazzetti, questo limite sarà abbassato a quota 500.

Sempre dal 26 aprile per la zona gialla rafforzata, sarà concesso giocare anche a calcetto e praticare l'attività sportiva all’aperto con sanificazione e distanziamento, idem per gli spettacoli.

Teatri, cinema ed eventi: ok all'aperto (1000 spettatori) oltre che al chiuso (500 persone massimo) con misure di protezione e distanziamento. Per quanto riguarda lo spostamento tra Regioni, sarà consentito tra quelle in fascia gialla e, con un pass vaccinale (che attesterà la vaccinazione effettuata o di aver avuto il Covid ed essere guariti) o l'attestazione di negatività al virus tramite tampone effettuato nelle 48 ore precedenti lo spostamento, anche tra regioni di colori diversi.

Confermato il coprifuoco alle 22 e l'apertura delle spiagge dal 15 maggio.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium