/ Sanità

Sanità | 08 maggio 2021, 08:10

La Val Maremola pronta a vaccinare i suoi cittadini a Tovo: lunedì apre l'hub del Salone delle Feste

Sinergia fra il comune tovese, Giustenice, Magliolo e le rispettive farmacie. Si parte il 10 maggio nei locali messi a disposizione dalla titolare: "Ben venga tutto ciò che serve per poter tornare il prima possibile alla vita normale"

La Val Maremola pronta a vaccinare i suoi cittadini a Tovo: lunedì apre l'hub del Salone delle Feste

Entrerà in funzione da lunedì 10 maggio l'hub vaccinale di Tovo San Giacomo, situato all'interno del Salone delle Feste di via G.B. Accame. Ad illustrare nel dettaglio l'iniziativa è il sindaco di Tovo San Giacomo, Alessandro Oddo:

"Questo hub vaccinale è il frutto di un lavoro di squadra tra le amministrazioni di Tovo San Giacomo, Giustenice e Magliolo - spiega il primo cittadino - unitamente alle farmacie dei nostri paesi e ai privati, oltre che alla Regione che grazie al protocollo firmato con Federfarma ha permesso tutto ciò. L'obiettivo è quello di incentivare ancor di più le vaccinazioni rendendo le procedure più agevoli: la speranza è che sia utile a permetterci di tornare al più presto a vivere pienamente la nostra vita sociale".

Le farmacie che hanno aderito all'iniziativa di Federfarma sono la Valmaremola di Tovo San Giacomo e la Farmacia dei Santi Lorenzo e Michele di Giustenice, le prenotazioni saranno però raccolte anche dalla farmacia Sant'Antonio di Magliolo. Per prenotarsi è inoltre possibile rivolgersi al numero verde 800.938.818, ai Cup o prenotare via web attraverso il portale prenotovaccino.regione.liguria.it.

"Potranno recarsi a Tovo non solo i cittadini del paese o i residenti nei comuni coinvolti, l'hub è aperto a coloro che provengono anche da altre località - ha aggiunto Oddo - Per il momento le vaccinazioni saranno effettuate il lunedì e il mercoledì, ma c'è la possibilità che possano essere estese anche al venerdì".

"Un lavoro importante di sinergia tra farmacie e amministrazione comunali, che hanno trovato un  punto di incontro grazie al locale messo a disposizione. Un ottimo risultato, che coinvolge anche altre realtà tra le quali le pubbliche assistenze, finalizzato a favorire l'accesso alle vaccinazioni alla maggior parte dei cittadini non solo dei comuni coinvolti ma anche del comprensorio" è invece il pensiero di Mauro Boetto, sindaco di Giustenice. 

Annalisa Losno, titolare del Salone delle Feste, ha messo a disposizione della comunità gli spazi del proprio locale: "Ben venga tutto ciò che serve per poter tornare il prima possibile alla vita normale e quindi a poter riaccogliere la gente - ha commentato - siamo ben lieti di dare il nostro supporto e la nostra disponibilità a questa iniziativa".

Roberto Vassallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium