/ Curiosità

Curiosità | 14 ottobre 2021, 16:35

383esimo anniversario dalla morte di Chiabrera: gli "Amici del San Giacomo" omaggiano il poeta

Un mazzo di rose e un volantino con alcuni suoi celebri versi al di fuori del complesso che ne ospita le spoglie

383esimo anniversario dalla morte di Chiabrera: gli "Amici del San Giacomo" omaggiano il poeta

Era il 14 ottobre del 1638 quando Savona diede l'addio al poeta e letterato Gabriello Chiabrera, cantore del cosiddetto classicismo barocco mai dimenticato dalla città che gli diede i natali che a lui ha dedicato il suo principale teatro.

Da allora sono passati 383 anni e la città, pur non avendolo scordato, ad oggi non è ancora riuscita a restituire alle sue spoglie un sepolcro accessibile e aperto ai visitatori, trovandosi nell'ex chiesa del complesso, in attesa di ristrutturazione, del San Giacomo.

E proprio l'associazione che si occupa della promozione si prende cura dell'ex convento stamani ha voluto omaggiare il poeta con un mazzo di rose e un volantino che riporta alcuni dei suoi celebri versi su questo fiore appesi sulla recinzione che protegge l'edificio.

In attesa che tornino tempi migliori e la tomba del Chiabrera in questa giornata possa essere omaggiata senza barriere a separarla dai savonesi.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium