/ Eventi

Eventi | 23 novembre 2021, 16:11

Albenga e Finale unite per la Giornata Mondiale dei diritti dei bambini

Con attività e laboratori che hanno coinvolto bambini e genitori, è stata celebrata l’importante ricorrenza

Albenga e Finale unite per la Giornata Mondiale dei diritti dei bambini

 

I servizi educativi 0-3 anni del distretto socio-sanitario 4 di Albenga e del distretto socio-sanitario 5 di Finale Ligure si sono uniti, con grandissima sinergia tra loro, per celebrare la giornata mondiale dei diritti dei bambini.

Ogni servizio si è impegnato a celebrare questa ricorrenza, coinvolgendo bambini e genitori, con attività e laboratori pensati per una partecipazione attiva dei protagonisti, in un clima di condivisione e gioia, così da diffondere al meglio la cultura dell’infanzia. Attraverso tutte queste iniziative, ne è uscita una documentazione di grande importanza, che rimarrà nella memoria storica di tutti i servizi dei distretti, per ricordare l’importanza dei diritti dei bambini e delle bambine e contribuirà, secondo il pensiero della Coordinatrice Pedagogica, la Dottoressa Manuela Bruno, allo sviluppo di un futuro sempre più a forma di bambino. “Un approccio basato sulla promozione e sulla tutela dei diritti dei bambini e delle bambine è fondamentale per mirare ad un futuro dove non vi siano più discriminazioni e disuguaglianze” – aggiunge la Dottoressa Bruno, e continua - “Sembra scontato, ma non lo è: tutti i bambini del mondo hanno gli stessi diritti. In qualsiasi luogo, qualsiasi sia la loro religione o il loro sesso, la lingua o la condizione sociale, e a proteggere i loro diritti c’è la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989 e ratificata dall’Italia il 27 maggio 1991 con la legge n. 176”.

La Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza si celebra infatti in tutti gli angoli del mondo ed è basata su 4 principi ispiratori: non discriminazione, superiore interesse del minore, diritto alla vita, alla sopravvivenza e allo sviluppo e il rispetto per l’opinione del minore. In occasione di questa giornata, le Nazioni Unite, vogliono rimettere all’ordine del giorno i diritti dei bambini perché tutti possano esprimere il loro potenziale, sottolineando che i diritti dei piccoli siano «diritti non negoziabili».

 

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium