/ Attualità

Attualità | 24 novembre 2021, 15:15

Albissola Marina e Albisola Superiore, le iniziative dello Sportello Antiviolenza Alda Merini ODV per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

Tutti gli appuntamenti della settimana per promuovere e sensibilizzare la cittadinanza delle due Albisole sul tema della violenza sulle donne

Albissola Marina e Albisola Superiore, le iniziative dello Sportello Antiviolenza Alda Merini ODV per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

 

 

Lo Sportello Alda Merini quest’anno si fa in due o meglio…raddoppia” spiega Ilenia Porro, Presidente dell’organismo di volontariato “grazie a una collaborazione con associazioni locali e i due comuni di Albissola Marina e Albisola Superiore, il nostro centro di ascolto è stato coinvolto in una serie di iniziative in entrambi i territori per promuovere e sensibilizzare la cittadinanza delle due Albisole sul tema della violenza sulle donne”.

Giovedì 25 novembre, data ufficiale della celebrazione della Giornata contro la violenza sulle donne, verranno inaugurate due panchine rosse, entrambe donate da Conad. La prima panchina contro la violenza di genere, verrà presentata alla cittadinanza presso l’Istituto comprensivo delle Albisole, in loc. La Massa, ad Albisola Superiore, alle ore 9.15, alla presenza di alcuni alunni delle scuole medie di tale istituto. La seconda panchina, invece, verrà collocata vicino al punto vendita Conad, situato a Grana, ad Albissola Marina, e sarà inaugurata alle ore 10 e 30, alla presenza delle istituzioni.

Venerdì 26 novembre, dalle 16.30 alle 18.30, si terrà l’evento “Un fiore in bocca”, presso l’Antico Giardino, in Via Italia n. 51 ad Albissola Marina, durante il quale verrà eseguito un laboratorio artistico e un concerto, per ricordare la giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Questo progetto nasce dalla volontà dell’Istituto Figlie della Misericordia di mettere a disposizione il loro convento e ad aprirlo alla cittadinanza. La struttura accoglie persone in difficoltà con problematiche abitative e di relazioni familiari e donne rifugiate. L’evento “Un fiore in bocca” sarà una prima nuova apertura dell’Antico Giardino alla Comunità con la prospettiva di ritrovarsi con appuntamenti mensili al fine di favorire l’inclusione degli ospiti della casa di accoglienza con la comunità. In occasione di tale evento, verrà presentato anche il video “Put u in my shoes” a cura dello Sportello Antiviolenza Alda Merini, il quale ha visto coinvolti i comuni di Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure e Savona, membri di AICC e dedicato alle scarpette rosse in ceramica, simbolo di AICC nella lotta alla violenza sulle donne.

Sabato 27 novembre, presso l’Ufficio Iat, in piazzale Marinetti, alle 14.30 si terrà il laboratorio creativo a cura di Barbara Vaccari “Dillo con i colori”, dedicato alla tecnica Mixed Abstract Art. Attraverso colori e materiali di recupero, l’artista guiderà i partecipanti in un percorso artistico ed emozionale: tramite tecniche pittoriche, ritaglio e collage, inserimenti grafici si arriverà alla realizzazione di un’opera che rimanda all’impegno nei confronti di una tematica così rilevante e delicata. Il laboratorio è gratuito, a numero chiuso e con prenotazione obbligatoria. L’accesso è consentito solo con greenpass. La prenotazione si può effettuare presso Ufficio Turismo del Comune di Albisola Superiore, telefonicamente e tramite mail: tel. 019/482295 int. 262/264 turismo@comune.albisola-superiore.sv.it

A conclusione della settimana, domenica 28 novembre, dalle ore 15 alle ore 18, si terrà un laboratorio collettivo gratuito dal titolo “Il luogo più pericoloso”, di Natalia Saurin e Silvia Levenson, a cura dello Sportello Antiviolenza Alda Merini ODV e di Amici di Casa Jorn, con la collaborazione di Lions Club Alba Docilia e La Nuova Fenice di Barbara Arto.

I partecipanti al laboratorio sono invitati a portare con sé un piatto da casa e lavoreranno insieme alle due artiste alla loro decorazione con decalcomanie che riportano frasi di denuncia contro la violenza sulle donne.

I piatti saranno, in un secondo momento, cotti nella fornace a cura de La Nuova Fenice di Barbara Arto e successivamente potranno essere ritirati dai partecipanti come ricordo del laboratorio collettivo.

Il Laboratorio sarà presentato in anteprima il 25/11 alle ore 16.00 presso il MUDA dove, per tutta la giornata, girerà in loop il video dell’azione collettiva guidata dalle due artiste e che denuncia una guerra che si consuma quotidianamente ai danni delle donne negli ambienti domestici.

Tutti gli eventi organizzati dallo Sportello Antiviolenza Alda Merini ODV sono gratuiti e realizzati con il patrocinio di tutti i comuni coinvolti.

 

 

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium