/ Solidarietà

Solidarietà | 01 dicembre 2021, 12:24

Il centro antiviolenza "Telefono Donna" compie 30 anni e festeggia con uno spettacolo al Chiabrera

Il 3 dicembre, dalle 20.30, verrà designata Socia Onoraria 2021 la dottoressa Viviana Panunzio per il lavoro svolto sul sangue iperimmune

L'inaugurazione della panchina rossa contro la violenza lo scorso novembre davanti al palazzo della Provincia a cura di Telefono Donna

L'inaugurazione della panchina rossa contro la violenza lo scorso novembre davanti al palazzo della Provincia a cura di Telefono Donna

Compie 30 anni il centro antiviolenza della Provincia di Savona "Telefono Donna", anche se in realtà sarebbe qualcuno di più. Già nel 1989, infatti, era nata l’idea di dare sostegno alle donne vittime di violenza che ha portato poi alla sua realizzazione nel 1991.

Per celebrare e festeggiare insieme i 30 anni di presenza sul territorio, venerdì 3 dicembre 2021, alle ore 20.30, presso il Teatro Chiabrera di Savona ha organizzato uno spettacolo di danza dal titolo "Il Filo Rosso", con la partecipazione di Antonio Ornano e le coreografie di Cristiana Rossi. Presenterà la serata Renato Fusi. Interverrà l’avvocato Nicodemo Gentile.

Nel corso della serata verrà designata Socia Onoraria 2021 la dottoressa Viviana Panunzio, in riconoscimento dei suoi meriti come responsabile di Emergency della provincia di Savona e per il lavoro svolto sul sangue iperimmune presso l’ospedale San Paolo durante la pandemia.

L’ingresso sarà libero e gratuito nel rispetto dei protocolli previsti dalle vigenti norme anti Covid.

Appena passata la giornata del 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne, che con le sue iniziative simboliche ha ricordato e sottolineato che la violenza contro le donne è un problema quanto mai attuale con i femminicidi in aumento è necessario mantenere una attenzione costante.

Il Telefono Donna è un centro antiviolenza fatto di donne, volontarie, psicologhe, avvocate, amiche, fatto di accoglienza, ascolto, sostegno, amicizia che collabora con le altre realtà locali, enti, associazioni, forze dell’ordine per sostenere ed aiutare le donne vittime di violenza.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium