ELEZIONI COMUNE DI CAIRO MONTENOTTE
ELEZIONI COMUNE DI BORGHETTO
 / Attualità

Attualità | 11 gennaio 2022, 18:40

AIB Protezione Civile di Finale Ligure: concluso con successo il corso BLSD (FOTO)

In totale sono stati 25 i volontari dell’associazione che hanno ottenuto l'abilitazione all’utilizzo del defibrillatore

AIB Protezione Civile di Finale Ligure: concluso con successo il corso BLSD (FOTO)

Si sono conclusi i corsi per i volontari dell’AIB Protezione Civile di Finale Ligure volti ad ottenere l’abilitazione all’utilizzo del defibrillatore, corsi tenuti dagli istruttori certificati Mauro e Christian Griffo. Il corso BLSD, in parte teorico ed in parte pratico con esame finale, ha come obiettivo l'apprendimento delle manovre per intervenire velocemente ed in modo efficace in soccorso di un adulto o bambino colpito da arresto cardiaco ed ha una durata di 5 ore. In totale sono stati 25 i volontari dell’associazione che hanno frequentato e superato il corso.

La cosa più importante in caso di arresto cardiaco è il tempestivo intervento da parte degli astanti che, con procedure corrette, possono aumentare le possibilità che il cuore della persona possa riprendere a battere e soprattutto la persona possa riprendersi senza gravi conseguenze. Un buon massaggio cardiaco effettuato nell’immediatezza dell’arresto porta a tenere in funzione il circolo del sangue scongiurando così danni irreversibili in caso di ripresa del battito. Il defibrillatore aiuta, in determinate condizioni, alla ripresa del battito cardiaco. E’ importante pertanto che venga effettuato al malcapitato un immediato massaggio cardiaco coadiuvato dall’uso del defibrillatore” ha dichiarato l’istruttore Mauro Griffo.

Come associazione stiamo puntando molto alla formazione anche se magari, come in questo caso, sembrerebbe non strettamente attinente alle nostre funzioni. Ma non volendosi sostituire ai volontari che professionalmente svolgono questo tipo di interventi, penso alle pubbliche assistenze ed alle Croci Rosse, è importante che sempre più persone, anche cittadini comuni, siano in grado di intervenire tempestivamente in caso di arresto cardiaco in attesa dei soccorsi avanzati. Sono fiero che il 50 per cento dei nostri iscritti siano in grado di effettuare efficacemente il massaggio cardiaco unitamente all’uso di defibrillatore, aumentando così la professionalità della nostra associazione”, ha invece commentato il presidente dell’associazione, Christian Griffo.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium