/ Attualità

Attualità | 25 novembre 2022, 09:09

Giustenice senza acqua: danno ad una tubatura, erogazione razionata

Per una falla ad una tubatura centrale, le vasche dell'acquedotto si sono svuotate. Emergenza idrica per il paese della Val Maremola

Giustenice senza acqua: danno ad una tubatura, erogazione razionata

Terzo giorno con problemi all'acqua potabile a Giustenice, sulla collina pietrese, dove una falla ad una tubatura ha provocato il prosciugamento delle vasche dell'acquedotto. L'intervento di riparazione è già stato effettuato, ma le restrizioni orarie sono ancora attive: l'amministrazione comunale sta valutando la situazione delle vasche di accumulo e di riserva. 

Martedi scorso, durante la serata, i rubinetti delle abitazioni di una buona parte del paese hanno smesso di erogare il flusso. Azzerato l'apporto agli accumuli, è scattata l'emergenza idrica. 

Nella mattinata di mercoledì il sindaco Boetto ha emanato un'ordinanza di limitazione dell'acqua, vietandone l'uso per scopi diversi da quello domestico (in particolare inibendo l'utilizzo delle utenze irrigue). 

La chiusura dell'acquedotto civico è stata disposta con orario giornaliero: dalle ore 9 alle 11, dalle 14 alle 18 e per tutta la fascia notturna dalle 22 alle 6,30. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium