/ Attualità

Attualità | 04 gennaio 2023, 17:02

Ad Albenga il corso di formazione dell’Associazione Gadit per diventare Guardia Ecozoofila

La presentazione venerdì 27 gennaio dalle 20.30 e sabato 28 gennaio dalle 9

Ad Albenga il corso dell’Associazione Gadit per diventare Guardia Ecozoofila

Nuovo anno e grandi novità e progetti per l’Associazione Gadit - Guardie Ambientali D’Italia: a fine gennaio infatti inizierà un nuovo corso per Guardie ecozoofile.

“Abbiamo pensato di presentare il corso con due incontri che si svolgeranno il prossimo venerdì 27 gennaio 2023 dalle 20.30 e sabato 28 gennaio dalle 9 presso la sala conferenze della sede dell’Associazione UILDM di Albenga in Via Roma 66”, spiegano dall’Associazione Gadit.

Per diventare Guardia ecozoofila occorre essere maggiorenni, non avere condanne penali, avere la licenza media e superare con esito positivo il corso formativo. Si tratta di un’attività di volontariato, pertanto non è previsto alcun compenso economico.

Il corso si svolge in orario serale o alcune volte il sabato mattina, una volta la settimana, per circa 12 incontri; le lezioni a partire il 10 febbraio. È gratuito, ma viene richiesta la quota associativa di €50.

É prevista una prova di valutazione al termine del corso, dopodiché si procede alla richiesta del decreto Prefettizio.

Le future Guardie ecozoofile porteranno il loro contributo nel controllo del territorio, nella verifica delle segnalazioni che vengono ricevute e nei casi di maltrattamento in ambito animali d'affezione (cani, gatti, conigli ecc.). Le Guardie Ecozoofile rivestono la carica di pubblici ufficiali, di polizia amministrativa e, nello specifico degli animali di affezione (cani, gatti ecc.), quella di polizia giudiziaria. Per questo possono svolgere indagini e altro, compreso l'accesso a private dimore con l'autorizzazione della Procura della Repubblica.

Il ruolo delle Guardie ecozoofile permette una vigilanza costante che favorisce il rispetto delle leggi, dei regolamenti locali, nazionali ed internazionali in difesa degli animali, della fauna selvatica, dell’ambiente e del patrimonio naturale. Oltre a intervenire in caso di maltrattamento di animali, le Guardie ecozoofile Gadit svolgeranno un importante ruolo preventivo, informando i cittadini riguardo le norme vigenti in termini di benessere animale e sensibilizzando su tematiche protezioniste.

È richiesta la disponibilità di circa 20 ore al mese di attività di volontariato.

Per info: gaditsv@fircb.org - +393703349391

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium