/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 20 aprile 2016, 15:30

Addio all'Unione della Riviera delle Palme e degli Ulivi: in consiglio a Loano lo scioglimento

Dell'ente facevano parte Balestrino, Boissano, Borghetto Santo Spirito, Borgio Verezzi, Giustenice, Loano, Magliolo, Pietra Ligure, Toirano e Tovo San Giacomo

Addio all'Unione della Riviera delle Palme e degli Ulivi: in consiglio a Loano lo scioglimento

Si scoglie ufficialmente l’Unione della Riviera delle Palme e degli Ulivi: questo pomeriggio nel corso del consiglio comunale di Loano è prevista la discussione di questo punto all’ordine del giorno.

L’ente, nato il 4 dicembre del 2014, riuniva i paesi di Balestrino, Boissano, Borghetto Santo Spirito, Borgio Verezzi, Giustenice, Loano, Magliolo, Pietra Ligure, Toirano e Tovo San Giacomo.

A distanza di pochi mesi dalla costituzione alcuni Comuni avevano però annunciato la loro decisione di uscirne, per dare vita a nuove Unioni. Di recente nascita quella della Val Maremola, che raggruppa i paesi di Giustenice, Magliolo e Tovo San Giacomo.

I Comuni di Loano, Boissano e Toirano nel corso dei mesi successivi avevano cercato di mantenere viva l’Unione della Riviera delle Palme e degli Ulivi, ma :”non si è riusciti a superare una situazione di stallo in ordine al disegno politico e amministrativo da configurare”.

Per questo motivo oggi pomeriggio verrà discusso in consiglio lo scioglimento dell’ente.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium