/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | venerdì 19 agosto 2016, 12:00

Due importanti eventi per l'estate e per la promozione del paese: tornano "Spotorno Subito" e "Spotorno Comics"

Dal 16 al 18 settembre ci sarà la 4° del Premio internazionale Spotorno Nuovo Giornalismo, nel quale verrà premiato Mattia Feltri, inviato ed editorialista de La Stampa, e Francesco Costa, vicedirettore de Il Post

Dal 16 al 18 settembre a Spotorno ci sarà la quarta edizione del Premio internazionale Spotorno Nuovo Giornalismo. Attorno al tema "Raccontami un giornale" si svilupperanno temi, incontri, idee, riflessioni e interviste sul molo Sirio di Spotorno, dove avverrà anche la premiazione dei due giornalisti vincitori di quest'anno: Mattia Feltri, inviato ed editorialista de La Stampa, e Francesco Costa, vicedirettore de Il Post e autore della newsletter sulle elezioni americane realizzata grazie al crowdfunding.

La sede che ospiterà i momenti più importanti della tre giorni spotornese che si terranno dal 17 al 20 settembre, è il Molo Sirio, uno degli scorci più pittoreschi del borgo, raggiungibile dalla via Aurelia, allestito per accogliere gli ospiti in un evento che conservi, assieme al prestigio, anche la freschezza di un incontro informale.

Afferma Matti Fiorini “Abbiamo voluto rivedere il premio con un aspetto più dedicato al nostro territorio. Voglio ricordare anche a partecipare al crowdfunding per il concerto di Terzi acquistando magliette e altro per riproporre lo spettacolo con costi più contenuti per l'amministrazione”

Ma prima ancora di questo importante appuntamento quello con i fumetti. Sabato 20 agosto 2016 un gruppo di vignettisti, umoristi, ritrattisti e disegnatori si darà appuntamento nella Piazza del Sorriso, davanti alla Biblioteca Civica C. Sbarbaro, per disegnare tutta la notte davanti al pubblico.
Quest’anno il tema scelto per l’evento è “Spotorno e il Golfo dell'Isola: un mare da fantascienza”.
Ma quale il tipo di turismo sul quale si punta a Spotorno lo spiega il Primo Cittadino “Puntiamo sì sul turismo balneare ceh ci ha fatti crescere e ci sostiene, ma anche il turismo culturale e sportivo ci possono aiutare a prolungare la stagione turistica facendo anche fronte comune con i comuni limitrofi che con sinergie ci garantisce di poter proporre un servizio turistico maggiore”.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore