/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 21 febbraio 2018, 19:07

Savona, 2milioni e 400mila euro per il nuovo polo crematorio di Zinola

I lavori dovrebbero iniziare nei primi mesi del 2019 e si concluderanno a gennaio 2020

Savona, 2milioni e 400mila euro per il nuovo polo crematorio di Zinola

Nella commissione consiliare di questo pomeriggio l’assessore ai lavori pubblici Pietro Santi coadiuvato dai dirigenti comunali ha illustrato il project financing per il nuovo polo crematorio di Zinola.

2 milioni e 400 mila euro la spesa totale che dovranno sobbarcarsi i privati che si aggiudicheranno il bando di gara. Al momento entro marzo si concluderà lo studio di fattibilità che si è occupato degli aspetti tecnici ed economici. Poi successivamente via al bando per le successive fase progettuali e per la gestione, entro la fine dell’estate verrà individuato l’affidatario e per la fine dell’anno verrà completato in sinergia l’iter progettuale.

I lavori partiranno nei primi mesi del 2019 e gli stessi verranno completati entro la fine dell’anno.

L’area interessata riguarderà la riqualificazione di volumi esistenti ad oggi utilizzati come magazzini, spogliatoi, officine che verranno trasformati in una sala del commiato, uffici, servizi igienici e il volume dell’area tecnologica (zona in cui saranno presenti i due forni) oltre a un ulteriore spazio dedicato a un magazzino. 

Al momento per l’area cimiteriale sono previsti nel bilancio 103mila euro, i quali saranno destinati 93mila come quota base di gara di affidamento alle cooperative che presteranno servizio nelle ore mattutine e affiancheranno gli operatori comunali nelle attività (l’attuale contratto scade il 30 giugno) e 10mila euro per l’affidamento del servizio di reperibilità raccolta salme (scadenza contratto 30 maggio).  

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium