/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 15 marzo 2018, 18:13

Cosseria cerca finanziamenti per il restyling del ponte in località Rossi

Presentato un progetto per accedere al bando Piano Sviluppo Rurale 2014-2020

Cosseria cerca finanziamenti per il restyling del ponte in località Rossi

Ponte sul rio Cosseria: il Comune guidato dal sindaco Roberto Molinaro presenta un progetto di messa in sicurezza per accedere al bando Piano Sviluppo Rurale 2014-2020. 

Si legge sulla delibera: "Da anni il Comune intende procedere alla messa in sicurezza del ponte a servizio della strada comunale Rossi Valle, risalente agli anni 50 che presenta evidenti di usura". 

Il progetto redatto dall'Ufficio tecnico comunale prevede le seguenti lavorazioni: demolizione dell'attuale opera di attraversamento dei suoi muri d'ala; realizzazione del nuovo ponte costituito dalle spalle e muri d'ala previa escavazione in alveo lungo il perimetro demaniale e realizzazione del nuovo impalcato viario; stesa del manto di impermeabilizzazione sull'estradosso del nuovo impalcato; attività di escavazione in alveo per la risagomatura delle sponde e demolizione delle eventuali strutture/scogliere interferenti con le nuove opere in progetto (a valle del nuovo ponte); realizzazione di una nuova porzione di scogliera e di nuovi muri di sottoscarpa per il sostegno della soprastante viabilità (a valle del nuovo ponte); realizzazione di berlinese di consolidamento in micropali a sostegno del versante del corso d'acqua e del muro esistente (sponda destra); realizzazione nuovo muro di sottoscarpa stradale a prolungamento del muro d'ala del nuovo ponte e realizzazione di un muretto di controripa a delimitazione della modificata viabilità stradale (a monte del nuovo ponte); asportazione dell'attuale massicciata stradale, esecuzione di riempimenti con materiale granulare e formazione di nuove porzioni di rilevato stradale; stesa di strati di pavimentazione in conglomerato bituminoso (binder ed usura).

L'obiettivo dell'amministrazione comunale è quello di eliminare potenziali situazioni di pericolo per la cittadinanza e migliorare la viabilità. Il contributo richiesto è di 485 mila euro.

Graziano De Valle

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium