/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 19 agosto 2018, 08:17

#ElezioniComunali 2019, il sindaco di Bergeggi Arboscello si racconta: "L'isola sarà un'attrattiva per tutta la Regione"

Viaggio nell'ultimo anno di amministrazione dei sindaci del savonese: oggi è il turno del sindaco di Bergeggi Roberto Arboscello

#ElezioniComunali 2019, il sindaco di Bergeggi Arboscello si racconta: "L'isola sarà un'attrattiva per tutta la Regione"

Continua il viaggio nei comuni del savonese che andranno al voto nel 2019 e dopo le chiacchierate con i sindaci al loro ultimo anno di amministrazione di Varazze, Celle, Albisola Superiore, Albissola Marina, Vado Ligure e Albenga oggi spazio al primo cittadino di Bergeggi Roberto Arboscello.

Con lui abbiamo fatto un punto della situazione su quello che è stato messo in campo sul territorio bergeggino negli ultimi 4 anni, i progetti dell'ultima annata oltre ad uno sguardo alla prossima tornata elettorale.

"In questi primi quattro anni sono stati fatti una serie di lavori poco visibili al cittadino ma di estrema importanza ad esempio la prevenzione del rischio idrogeologico con la messa in sicurezza di tre rii per Bergeggi. E' stato avviato un sistema di raccolta differenziata che ci ha permesso di passare da una percentuale del 32% a oltre l'80%. Si è adottato inoltre un piano della mobilità straordinario che ha ridimensionato e ridistribuito le aree di sosta all'interno del territorio comunale e si sta procedendo alla riorganizzazione del litorale con l'adozione di un nuovo piano urbanistico demaniale, insomma una serie di misure decisamente importanti" spiega il sindaco Arboscello.

In questo ultimo anno di avvicinamento alle elezioni di giugno 2019 vi saranno alcune novità sul territorio: "Verranno messe in atto tutta una serie di opere ottenute grazie all'applicazione di un avanzo di amministrazione e alla concessione di spazi finanziari che abbiamo chiesto allo Stato e anche qui una parte andrà per la messa in sicurezza del rio Bruxea, problematico sul territorio, si migliorerà la mobilità pedonale con un sistema elevatore che dalla strada provinciale porterà alla piazza principale del paese, la piazza della Chiesa e si farà un intervento sul litorale con un forte ripascimento e la risistemazione dei moli" continua il primo cittadino di Bergeggi.

"Sicuramente quello più importante riguarda la passeggiata a sbalzo di via De Mari che è la strada provinciale che dal mare sale su in paese, un'opera molto importante perché consentirebbe di mettere in sicurezza per un lungo tratto i pedoni che non siamo riusciti ad effettuare perché va finanziata con l'alienazione dell'area dell'ex depuratore che procederà nei primi anni del 2019 e quindi l'opera verrà messa in atto nell'anno stesso" prosegue.

L'isola di Bergeggi sarà al centro di un progetto di unione tra comuni: "Un'altra grossa opportunità per il nostro territorio, abbiamo siglato un comodato d'uso con il privato per un tempo ragionevole, che si aggira intorno ai 20 anni. L'isola dovrà essere un'attrazione per tutto il territorio non solo per Bergeggi stessa quindi per il Golfo dell'Isola per tutta la provincia se non addirittura la Regione".

 

Un passaggio è stato fatto sul futuro e il sindaco che concluderà il suo mandato nel 2019 ha lasciato probabili spiragli per la ricandidatura: "E' un pò prematuro in questo momento parlarne, sicuramente sarà necessario un confronto con tutta la mia maggioranza, chi decide di svolgere una funzione da amministratore in questo momento da sindaco ha una responsabilità molto grande, con un tempo da dedicare notevole, la voglia è tanta, credo di sì, ma ne parleremo con la mia giunta" conclude Arboscello.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium