/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 26 gennaio 2019, 12:00

Comunali 2019, Remo Zunino lancia la sua candidatura a sindaco di Celle: "Turismo, manutenzione e sociale i temi su cui punterò"

Ieri è stata inaugurata la nuova sede di "Uniti per Celle", si preannuncia un testa a testa tra Zunino e l'attuale vicesindaco Caterina Mordeglia

Comunali 2019, Remo Zunino lancia la sua candidatura a sindaco di Celle: "Turismo, manutenzione e sociale i temi su cui punterò"

La lista civica "Uniti per Celle" con l'inaugurazione della sede dà il via alla cavalcata alle elezioni amministrative di maggio. Il candidato sindaco Remo Zunino, già primo cittadino dal 1999 al 2009, quindi è pronto a iniziare la campagna elettorale che lo vede contrapposto al momento solo a Caterina Mordeglia, attuale vice sindaco, che ha abbandonato la linea dell'attuale primo cittadino Renato Zunino per correre da sola per la poltrona di amministratore.

"Punteremo sulla manutenzione, sul turismo, abbinato alla cultura e allo sport, senza dimenticare gli interventi sul sociale. Per quanto riguarda la composizione della lista la sto componendo, siamo ormai alla chiusura dove ho cercato di mettere nel gruppo persone dell'amministrazione uscente (praticamente sicuri al momento l'assessore al commercio Francesca Ruggiero e il consigliere delegato allo sport Matteo Amenduni, oltre ai consiglieri Paolo Guastavino e Jacopo Abate) perché abbiamo condiviso in sommi capi ciò che è stato fatto dalla precedente amministrazione, avremo qualche novità, ragazzo/a più giovane che mi auguro possano dare un valore aggiunto alla lista e soprattutto alle tematiche che ho espresso in termini di turismo, di cultura e di sociale".

Spazio anche alla mancata partecipazione alle primarie di Caterina Mordeglia con la conseguente creazione di una sua lista: "Caterina Mordeglia (che è stata assessore nella Giunta di Remo Zunino anni fa) non ha più aderito ad un certo punto al percorso che ci portava alle primarie e quindi avremo deciso attraverso quel voto con i cittadini chi era il candidato sindaco, io sono rimasto all'interno di questo gruppo come unico candidato e pertanto farò il mio lavoro con l'organizzazione e gli obiettivi che ci siamo prefissi all'interno del comitato civico".

Al momento non sembrano esserci altri avversari all'orizzonte e quindi sembra essere solo un testa a testa tra Zunino e Mordeglia ma in caso si venisse a creare una nuova lista si potrebbe dare vita a uno scontro "fraticida", che potrebbe favorire i terzi incomodi: "Le elezioni sino allo scrutinio dell'ultima scheda nessuno le ha vinte, ci confrontiamo con realtà presenti sul territorio in termini del volontariato, delle associazioni economiche, delle realtà produttive che ahimè sono poche e quindi andremo a formalizzare questo programma che darà le risposte più opportune alle esigenze. Ogni lista farà il suo percorso".

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium