/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 26 aprile 2019, 18:45

Piana Crixia, Guido Vendemiati presenta il programma: "Abbiamo tenuto conto delle reali esigenze della nostra collettività"

"Si tratta di un programma attuabile e nello stesso tempo ambizioso"

Piana Crixia, Guido Vendemiati presenta il programma: "Abbiamo tenuto conto delle reali esigenze della nostra collettività"

Il candidato sindaco Guido Vendemiati, 69 anni, emiliano di origine, ma residente a Piana Crixia da 40 anni, presenta la lista e il programma elettorale. 

"Nel redigere il programma elettorale, abbiamo tenuto conto delle reali esigenze della nostra collettività e del nostro territorio, della fattibilità concreta delle iniziative e delle opere in esso contenute, nonché delle risorse umane ed economiche ad oggi disponibili - commenta il candidato Vendemiati - Si tratta di un programma attuabile e nello stesso tempo ambizioso, che intendiamo realizzare nell'arco di un’intera legislatura, con la consapevolezza che ciò sarà possibile solamente riuscendo a creare le condizioni di serenità e di armonia necessarie per un coinvolgimento attivo e partecipe di tutte le forze sociali, politiche ed imprenditoriali presenti nel territorio". 

Questi i punti programmatici del programma elettorale: 

"La sicurezza deve essere al centro di ogni buona Amministrazione, e nel nostro caso si prefigge di combattere, per quanto sia possibile e con le reali forze a disposizione, i vari reati contro il patrimonio e la persona - spiega - A questo proposito richiederemo alle varie società di comunicazione un potenziamento della banda larga, rete indispensabile per il funzionamento dei sistemi di allarme collegati alle forze dell'ordine. Stipuleremo convenzioni con i corpi di polizia locale dei comuni della valle al fine di poter accedere a finanziamenti europei per l’installazione di telecamere OCR (lettura delle targhe) nei punti cruciali del nostro paese. L'installazione di semafori con sensori per la velocità sarà necessaria al fine di rallentare in particolar modo i camion, che sono aumentati in modo esponenziale dopo il crollo del ponte Morandi, e, che, riteniamo, costituisca un vero pericolo per la viabilità. In alternativa si potrà aprire un capitolo di parte lesa dei nostro territorio Comunale".

"Per quanto riguarda la viabilità Provinciale, Statale e Comunale, con una sinergia costante fra i vari Enti si potranno risolvere le problematiche relative ad emergenze e migliorare tutte le situazioni, intervenendo, da subito, nelle criticità ad oggi già individuate, potenziando per quanto possibile la messa in sicurezza delle nostre strade, proponendo ai vari Enti interessati la creazione di una rotonda al bivio SS29 - SS29 Bis -SS30, luogo già teatro di gravi incidenti, ed il posizionamento di nuovi guardrail per la sicurezza dei motociclisti che, sono numerosi soprattutto nel periodo estivo, sulle nostre strade". 

Urbanistica: "Redigeremo un nuovo piano urbanistico comunale (PUC) modificando e migliorando il vecchio piano" commenta il candidato sindaco Vendemiati. 

Turismo: "Daremo maggior risalto al Parco Naturale, nostra preziosa risorsa, con interventi pubblici e privati per la pulizia dei sentieri e una pubblicità adeguata, al fine di avere una positiva ricaduta sulle attività commerciali e associative. In collaborazione con i commercianti, le associazioni e i produttori locali, si vuole individuare un prodotto tipico da promuovere, finalizzato alla creazione di un marchio che possa contraddistinguere il nostro comune in ambito interregionale". 

Sanità e assistenza: "Richiederemo la richiesta di reintegrazione del punto di prelievo sangue nel Comune, avendo già avuto contatti per sondarne la fattibilità. Creeremo uno sportello per il cittadino con apertura bisettimanale finalizzato all’ascolto e alla risoluzione di problematiche di vario genere, che permetterà lo snellimento della burocrazia e saprà fornire un aiuto concreto a chiunque ne abbia necessità e, in particolar modo, agli anziani. Istituiremo un’ associazione di volontariato rivolta ad anziani aventi patologie invalidanti e a persone soggette ad inabilità, anche temporanea. L’obiettivo è ovviamente quello di dare un sostegno concreto". 

Servizi: "Al fine di poter dare maggiori servizi al cittadino, è stato studiato ed individuato il nuovo sito per l'Ufficio Postale, che sarà posizionato nel piano terra dell’attuale municipio, spostando gli uffici comunali nelle ex scuole elementari, peraltro già provviste di rampa di accesso per disabili e con ampio parcheggio - prosegue - Tale operazione, grazie all'affitto, che sarà pagato dalle Poste, consentirà un utile al Comune destinabile a possibili finanziamenti di pubblica utilità. In questa operazione ricade anche la previsione di installazione di un Postamat. Sarà anche chiesta all’attuale banca, che effettua servizio di tesoreria, di installare uno sportello Bancomat nell’edificio del nuovo Comune".

Convenzioni: "Sarà nostra cura rivedere, ove possibile, la convenzione e il contratto già in essere in relazione alla gestione della raccolta dei rifiuti, integrandoli con la richiesta della realizzazione di una zona per i rifiuti ingombranti, o isola ecologica. Vaglieremo i vantaggi nel riportare l'acquedotto sotto la gestione comunale, soprattutto alla luce dalla sentenza della Corte Costituzionale riguardante la CIRA. È allo studio la possibilità di avviare contratti attraverso “cantiere scuola-lavoro" per affiancare, attraverso nuove assunzioni, il personale comunale nelle attività e nei bisogni che, di volta in volta, verranno individuati"

"Istituiremo, come previsto dalla Legge attuale, un nucleo di Protezione Civile e antincendio boschivo" conclude il candidato sindaco Vendemiati - La presentazione della lista si terrà domenica 28 aprile alle ore 18 presso l'O'Connell Street, Irish Country Pub (località Gallareto). La cittadinanza è invitata a partecipare".

Questi i candidati alla carica di consiglieri comunali della lista civica "Noi per il Cambiamento - Vendemiati Sindaco": Roberta Umidio, Barbara Delprato, Stefano Pera, Paolino Bianchi, Nicola Grattarola, Nicolo Benecchi, Giampiero Balestreri, Giovanni Darrigo, Giovanni Moraglio e Danilo Rossello. 

Graziano De Valle

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium