/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 13 giugno 2019, 16:31

Piaggio Aero, Vella (Fim Cisl): "Ora basta, il Governo ci deve convocare"

"Domani saremo in piazza con 8 ore di sciopero generale dei metalmeccanici per sollecitare il governo alle sue responsabilità sulle politiche industriali e occupazionali per dare un futuro all'industria e ai nostri giovani"

Piaggio Aero, Vella (Fim Cisl): "Ora basta, il Governo ci deve convocare"

"Oggi l'azienda ha comunicato alla RSU un aumento delle gior­nate di CIGS. Verranno coinvolti altri reparti come il Delivery, la verniciatura, il laboratorio. La motivazione è quella della diminuzione dei carichi di lavoro previsti, l’intervento sarà per due giorni a settimana" commenta il segretario generale della Fim Cisl Liguria Alessandro Vella.  

"Il totale delle persone coinvolte nella CIGS Piaggio Aero passa a quindi a 527 unità. Purtroppo in assenza di risposte che attendiamo da tempo da parte del governo non si ha visibilità sui carichi di lavoro oltre il 31 Lug­lio. Siamo tutti in attesa di una convocazione al MISE per un aggiornamento sull'attività del tavolo tecnico attivo presso l'amministrazione difesa che definisca finalmente risposte concrete sulle commesse promesse per gli oltre 1200 lavoratori fra diretti e indotto come Laerh". 

"Domani saremo in piazza con 8 ore di sciopero generale dei metalmeccanici per sollecitare il governo alle sue responsabilità sulle politiche industriali e occupazionali per dare un futuro all'industria e ai nostri giovani. Su Piaggio Aero, non ci sono scuse, il governo e il Ministro Di Maio si assumano le loro responsabilità - conclude - È inaccettabile che su partite delicate come queste non ci si degna neanche di indire una convocazione al Ministero, ognuno deve fare la propria parte a cominciare dal governo che da tempo su lavoro e industria latita".

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium