/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 02 settembre 2019, 17:46

Tpl, incontro tra neo presidente Saccone e sindacati: sciopero del 9 settembre rinviato

Al centro della discussione la richiesta di assunzione per operatori e meccanici in numero congruo per far fronte alle gravi carenze di personale e la mancanza di interventi sulla sicurezza del personale e sulla manutenzione dei mezzi.

Tpl, incontro tra neo presidente Saccone e sindacati: sciopero del 9 settembre rinviato

Si è svolto questa mattina nella sede di Tpl a Savona l'incontro tra Simona Sacone, nuovo presidente dell'azienda di trasporto pubblico savonese, e i sindacati per trattare i temi fondamentali delle assunzioni, della sicurezza e della manutenzione dei mezzi, al centro dello sciopero inizialmente previsto per lunedì 9 settembre.

Proprio il rinvio dello sciopero al 7 ottobre, però, è una delle novità emerse dopo l'appuntamento odierno a cui hanno preso parte anche i rappresentanti dell'azienda savonese Pennino e Andreis, le segreterie sindacali CGIL, CISL, UIL e FAISA e la RSU aziendale.

"L'azienda ha accolto parte delle nostre richieste impegnandosi in primis per quanto riguarda il turnover garantito per gli autisti, con nuove assunzioni in seguito ai pensionamenti, e alla possibilità di implementare il numero del personale addetto alla manutenzione dei mezzi - spiega Giuseppe Gulli segretario regionale della UIL trasporti - inoltre, è stata confermata la volontà di assumere nuovi vigilantes da impegnare per la sicurezza del personale operante sulle linee. Abbiamo inoltre richiesto di aumentare la verifica dei titoli di viaggio: l'azienda farà una selezione interna per abilitare nuovo personale da impiegare nel controllo. In attesa che tutto questo venga concretizzato abbiamo rinviato lo sciopero al 7 ottobre".

Il commento di Simona Sacone, presidente di TPL:

"A seguito di quanto concordato nell'incontro del 26 agosto 2019, in data odierna il Presidente di TPL Linea S.r.l. ha incontrato la RSU dell'Azienda e le Segreterie delle Organizzazioni Sindacali per un nuovo confronto sulle problematiche aziendali oggetto dello sciopero di 4 ore proclamato per il giorno 9 settembre 2019.

L’Azienda ha ricordato che in data 10 settembre 2019 si terrà l’Assemblea dei Soci per discutere in merito all’affidamento in house del servizio e che tale affidamento prevede alcuni importanti vincoli sull'attività futura dell'Azienda stessa. Nondimeno, l'Azienda ha comunicato l'intenzione di predisporre un piano industriale in cui il mantenimento dell'attuale organico sia uno dei principali obiettivi. 

Dopo un ampio dibattito, TPL Linea si è impegnata a dare seguito ad alcune azioni di intervento sulle problematiche aziendali sollevate. La RSU e le Segreterie Sindacali presenti hanno altresì differito la data dello sciopero al 7 ottobre p.v.. E' programmato un nuovo incontro il giorno 24 settembre per una nuova analisi di situazioni e soluzioni individuate".

Il comunicato delle Segreterie Provinciali FILT FIT UILT FAISA RSU TPL LINEA:

"A seguito dell’incontro tenuto in data odierna con la Direzione TPL le segreterie Territoriali e la RSU hanno deciso di differire lo sciopero proclamato per il 09/09, al 07/10.

In accoglimento alla ns. richieste, l’azienda ha dichiarato e convenuto:

- Perseguire con il procedimento di affidamento in house , visti gli atti di indirizzo della Provincia e del Comune di Savona.

- Attivazione di una selezione pubblica per il profilo di Meccanico per personale da inserire nelle Officine.

- Incontro già concordato per il 24/09 per valutare le criticità in officina e individuare soluzioni immediate.

- Sblocco del turn over sugli operatori di esercizio fino all’aggiudicazione dell’ affidamento in house (un pensionato, un nuovo assunto)

- Abilitazione di nuovi verificatori per intensificare la lotta all’evasione.

- Garanzia sui servizi di vigilanza volti ad aumentare la sicurezza del personale e dei viaggiatori.

Lo sciopero viene quindi differito per permettere all’azienda di ottemperare sui punti concordati".

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium