/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 05 dicembre 2019, 17:09

Emergenza in Liguria, assessore Benveduti: "Urge un tavolo congiunto con Aspi e Mit, siamo stufi delle prese in giro"

È questo il commento dell'assessore regionale allo Sviluppo economico sulla chiusura del tratto tra Isola del Cantone e Ronco Scrivia sulla A7 per i tir in direzione Genova

Emergenza in Liguria, assessore Benveduti: "Urge un tavolo congiunto con Aspi e Mit, siamo stufi delle prese in giro"

"Dopo i disagi sulla A6 e sulla A26, assistiamo all'ennesima presa in giro. In un Paese civile il gestore dell'autostrada contatta il ministero che intercede con Regione ed enti preposti per programmare un piano di viabilità alternativa: invece nulla di tutto ciò è accaduto e sta accadendo. Ogni giorno che passa i porti liguri perdono traffici e il ministero dei Trasporti che fa? Nulla, sta a guardare o, meglio, se ne lava le mani. Anzi, peggio: consente che il governo ipotizzi nuove tasse sui porti, l’ultima trovata quella sui container". È questo il commento dell'assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti sulla chiusura del tratto tra Isola del Cantone e Ronco Scrivia sulla A7 per i tir in direzione Genova.

"Siamo al fianco dei trasportatori e degli spedizionieri - aggiunge Benveduti - che hanno di fatto avviato una class action contro Autostrade, è stringente la necessità di un incontro congiunto tra Regione, Mit, Aspi e Prefetto per mettere nero su bianco i disagi di una situazione divenuta insostenibile. Anche sul blocco dei trasporti eccezionali facciamo nostra la preoccupazione delle categorie di riferimento, le recenti decisioni stanno paralizzando progressivamente i terminal portuali liguri, generando danni incalcolabili ad un comparto che stava faticosamente riemergendo dopo quanto successo col crollo del ponte Morandi".

"Come Regione – conclude Benveduti – abbiamo riattivato il tavolo economico d’emergenza che in fretta e furia avevano costituito un anno fa, all'indomani del Morandi. Occorre un ‘decreto Liguria’ che dia finalmente una mano a questa martoriata regione mitigando gli effetti pesantissimi di questa emergenza che hanno ancora una volta evidenziato la carenza di gestione e strutturazione della nostra rete stradale e autostradale".

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium