/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 08 marzo 2014, 09:34

L’Assessore all’Urbanistica di Varazze Gerolamo Carletto fa il punto sul Retroporto

La società Anteo ha presentato alla fine del mese di Febbraio la documentazione necessaria al fine dello sdoppiamento del Permesso di Costruire per dare il via al Lotto 2 (Ponente – torre) dell’intervento previsto dalla Convenzione di PUO

L’Assessore all’Urbanistica di Varazze Gerolamo Carletto fa il punto sul Retroporto

La società Anteo ha presentato alla fine del mese di Febbraio la documentazione necessaria al fine dello sdoppiamento del Permesso di Costruire per dare il via al Lotto 2 (Ponente – torre) dell’intervento previsto dalla Convenzione di PUO.

Il Lotto 2 comprende circa il 50% dell’area soggetta all’intervento privato (lato Ponente) ed i sottostanti interrati. Tale lotto come da convenzione si porta dietro le seguenti opere di urbanizzazione funzionali:

 

·        Messa in sicurezza Campo del Salice;

·        Realizzazione delle opere di sistemazione del Rio Cucco;

·        Realizzazione dei marciapiedi e aiuole area T1A1

·        Realizzazione del 50% del parcheggio (porzione a raso) pluripiano in area T1A1 (con già la predisposizione delle fondazioni);

·        Realizzazione della condotta fognaria in pressione su Aurelia lato mare dalla stazione di sollevamento comunale sino a dopo il Rio Cucco;

·        La porzione di passeggiata pedonale insistente nel perimetro del Lotto 2 (Ponente – torre) (la restante verrà completata con il Lotto 1).

 

Nelle more dell’ottenimento del Permesso di Costruire così suddiviso ed in attesa dell’approvazione da parte del Consiglio Comunale, che si terrà il 13 marzo p.v., della delibera sulla rateizzazione degli oneri (la cui proposta di modifica dell’art. 7 della Convenzione è stata protocollata dalla Anteo lunedì u.s.) la Anteo sta procedendo alle seguenti attività:

 

·        Organizzazione della ripartenza delle opere di demolizione delle restanti porzioni di edifici sulla T1C preceduta dallo smaltimento dell’amianto presente sulle coperture;

·        Definizione delle procedure di gara per l’opera della messa in sicurezza del Campo del Salice;

·        Approntamento delle gare per lo scavo e le fondazioni speciali del Lotto 2.

 

Successivamente all’ottenimento del Permesso a Costruire ed il pagamento dei dovuti oneri ed il rilascio delle garanzie su tutti gli oneri dovuti al Comune (sia per il lotto di Ponente che per quello di Levante) si procederà tempestivamente:

 

·        Alla realizzazione dei lavori previsti da Convenzione sul Campo del Salice;

·        Alle fondazioni speciali e scavi una volta terminate le opere di demolizione;

·        All’avvio delle opere per la messa in sicurezza del Rio Cucco.

 

Successivamente a tali opere il cantiere avrà il suo normale ritmo e le opere di urbanizzazione connesse saranno realizzate secondo cronoprogramma attualizzato alla ripartenza.

 

 

 

cs

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium