/ Attualità

Attualità | 29 settembre 2016, 16:22

Alassio, presentato lo sportello antiviolenza 'Artemisia Gentileschi' (FOTO)

Sarà composto da volontarie che si occupano dell'ascolto sia telefonico sia personale

Alassio, presentato lo sportello antiviolenza 'Artemisia Gentileschi' (FOTO)

 

Dati implacabili quelli che rappresentano i numeri delle violenze subite dalle donne e, molte di queste all'interno delle mura domestiche. Difficile per le vittime denunciare i loro aguzzini che spesso sono mariti, compagni o padri ed ecco allora anni di persecuzione e la sensazione di essere in una gabbia dalle quale è impossibile liberarsi.

Proprio per questo nascono gli sportelli antiviolenza Artemisia Gentileschi, per dare supporto psicologico e legale alle donne che trovano il coraggio di chiedere aiuto.

Anche ad Alassio è stato istituita questa realtà che spesso diventa un punto di riferimento ed una vera e propria salvezza per tutte quelle donne che subiscono violenze fisiche, psicologiche od economiche.

Lo Sportello “Artemisia Gentileschi”, realtà nata nel gennaio 2011 da un'iniziativa dello Zonta Club Alassio Albenga in collaborazione con Caritas, come primo ascolto di donne che si trovano in una situazione di momentanea difficoltà, che hanno subito o subiscono violenza.

Anche ad Alassio volontarie formate all'ascolto saranno a disposizione per rispondere alle esigenze di donne vittime di violenze, che potranno usufruire anche di consulenze legali e psicologiche.

Lo Sportello è composto da volontarie che si occupano dell'ascolto sia telefonico sia personale. Viene garantito l'assoluto anonimato. Le donne che si rivolgono allo Sportello sono donne che: subiscono o hanno subito violenza fisica, psicologica, economica, in ambiente familiare; subiscono o hanno subito violenza sul luogo di lavoro (mobbing, molestie sessuali, ecc.).

L'iniziativa è sostenuta dal Comune di Alassio, con l'impegno particolare dell'Assessorato alle Politiche Sociali. Con la sede di Alassio salgono a quattro le sedi operative dello Sportello Artemisia Gentileschi, operante dal 2011 ad Albenga e Loano e dal maggio scorso anche a Finale Ligure.

Telefonando al 0182-571517 o allo 019-670184 si trova una volontaria 24 ore su 24, con la quale fissare un appuntamento.

 

Mara Cacace

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium