/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 25 ottobre 2019, 10:26

L'associazione "A Campanassa" presenta il progetto "SavonaDomani": un incontro su "idee e strategie per un nuovo rinascimento savonese"

L'appuntamento è in programma per sabato 26 ottobre alle ore 18 nella Sala dell’Anziania della Torre del Brandale

L'associazione "A Campanassa" presenta il progetto "SavonaDomani": un incontro su "idee e strategie per un nuovo rinascimento savonese"

Nell’ambito degli eventi per celebrare il 95° anniversario dalla fondazione, l’Associazione A Campanassa, sabato 26 ottobre 2019 alle ore 18,30 nella Sala dell’Anziania della Torre del Brandale di Savona, presenta l’ing. Giuseppe A. Ozenda di Carpasio in un incontro sul tema “Progetto quadro: SavonaDomani, idee e strategie per un nuovo Rinascimento savonese”.

Giuseppe A. Ozenda di Carpasio (ingegnere, consulente per strategie e tecnologie d’innovazione, team leader di ConsulTeam (Savona e Roma), già senior partner di EPSA (Roma), membro fondatore di “Polveriera” di Savona), a partire dal 2002 ha progressivamente concepito ed elaborato - insieme ad un gruppo di professionisti, variamente qualificati ed esperti in diverse discipline - una cospicua serie di idee progettuali per l'evoluzione di Savona e della sua provincia, presentandole alla comunità come stimolo per superare la crisi che la affligge da vari decenni.

L'operazione, condotta a titolo volontario e gratuito è testimoniata da una ricca documentazione anche giornalistica. Nell’ambito del programma degli eventi previsti per celebrare il 95° anniversario di A Campanassa, nell’ottica del percorso innovativo e moderno da apportare all’Associazione, che il Consiglio Grande ha deliberato per il triennio in carica, non poteva mancare l'apporto di una visione prospettica sulla città. Infatti, in tale contesto, sabato 26 ottobre tramite l’A Campanassa verrà presentato pubblicamente il progetto-quadro SAVONADOMANI (in particolare la sezione dedicata al capoluogo).

Ad intervenire è il presidente dell’A Campanassa, Dante Mirenghi: “Si tratta di un progetto-quadro, ovvero il programma oggetto della fatica e dell’impegno del gruppo guidato dall’ing. Ozenda, che non poteva non far parte degli eventi all’insegna “La Torre racconta…”. Ma vi è di più, stante la valenza assoluta ed innovativa del progetto per la città, la A Campanassa, con l’evento del 26 ottobre, intende promuovere presso le Autorità, gli Enti e le Associazioni di categoria, la conoscenza di un’ipotesi di trasformazione evolutiva della città, che merita attenzione e condivisione. Particolare attenzione andrà dedicata al progetto PRIAMAR & FUTURO: proposta - anche in questo caso molto articolata ed innovativa - di riqualificazione della rocca savonese, in una visione altamente innovativa del ruolo importante (anche se non esclusivo) del sito del Priamàr, nell'ambito di una nuova e moderna lettura della “città futura”: e soprattutto quali siano i dettagli del progetto PRIAMAR & FUTURO”.

Il progetto infatti prevede un utilizzo della Fortezza non come oggetto da contemplare estaticamente, in conseguenza di una visione reliquiaria-museale, ma propone di utilizzare ogni spazio disponibile interpretando le antiche funzioni militari per attualizzarle. Operazione ardita, senza dubbio, ma che deriva da una accurata conoscenza della storia e della struttura del Priamàr e che ha come obbiettivo l'esercizio di attività realmente redditizie, vantaggiose per l'intera città. Ozenda ritiene infatti che “ …..per rivalutare il complesso di Priamàr (così come per rivitalizzare la comunità cittadina ) non bastino piccole operazioni cosmetiche, ma occorra pensare in grande ed agire di conseguenza”.

Continua Mirenghi: “L’A Campanassa condivide questo modo di rapportarsi con il futuro, soprattutto per i giovani e le famiglie savonesi e del territorio e promuove ogni idea, progetto e iniziativa che consentano di rendere la nostra Città: bella, nuova, interessante ed appetibile (sotto il profilo: turistico, commerciale, storico, culturale, ecc.)”. L’evento è organizzato con il patrocinio del Comune di Savona, della Banca BCC Pianfei e Rocca de’ Baldi, la Camera di Commercio Riviera di Liguria, l’Unione Industriali della Provincia di Savona, la Fondazione De Mari, la Consulta Ligure e la Fondazione Savonese per gli Studi sulla Mano.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium