/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 01 novembre 2019, 10:22

Savona, "Sottopasso in stazione aperto": creata una petizione per la riapertura

"Chiediamo che RFI inizi senza indugio i lavori di ripristino e messa in sicurezza del sottopassaggio pedonale di Piazza Aldo Moro e provveda rapidamente alla sua riapertura"

Savona, "Sottopasso in stazione aperto": creata una petizione per la riapertura

Una petizione popolare per la messa in sicurezza e riapertura del sottopassaggio pedonale ferroviario nei pressi delle poste, chiuso da venerdì scorso e che permetteva l'entrata e uscita dei pendolari da piazza Aldo Moro a Savona.

I savonesi si sono uniti su Change.org contro la decisione di Rete Ferroviaria Italiana (RFI) di chiudere i cancelli d'accesso ai binari della stazione a causa di una persistente condizione di degrado.

"Il sottopassaggio pedonale ferroviario collocato in Piazza Aldo Moro a Savona da anni consente quotidianamente a centinaia di pendolari savonesi di raggiungere agevolmente la zona dei marciapiedi dei binari lato Genova. Rappresenta inoltre una comoda e veloce via di uscita per tutti coloro i quali uscendo dalla stazione si dirigono verso il centro della città. Negli ultimi anni il sottopassaggio è stato oggetto di atti di vandalismo (danneggiamento dei display e imbrattamenti dei muri) a cui sono seguite alcune opere di ripristino ma non di salvaguardia e di presidio al fine di scoraggiare ed impedire nuovi ed ulteriori atti vandalici. RFI improvvisamente ed unilateralmente ha deciso di chiudere l’accesso al sottopassaggio danneggiando tutte le persone che quotidianamente e da anni utilizzano tale via per accedere o per uscire dalla stazione" spiega Elvio Tarditi, ideatore dell'iniziativa, che ha creato ad hoc una pagina Facebook denominata "Sottopassaggio in stazione Aperto".

"Riteniamo che tale decisione di RFI sia profondamente lesiva dei diritti di tutti i viaggiatori e in particolare di tutti quelli che pagano regolarmente il servizio (non sempre inappuntabile) di Trenitalia. Questa decisione appare ancora più incomprensibile considerando che basterebbero alcuni e semplici interventi (chiusura dei cancelli di accesso al sottopassaggio e ai binari negli orari di chiusura della stazione, installazione di un sistema di video sorveglianza) per rendere nuovamente fruibile e sicuro il sottopassaggio" continua.

"Chiediamo che RFI inizi senza indugio i lavori di ripristino e messa in sicurezza del sottopassaggio pedonale di Piazza Aldo Moro e provveda rapidamente alla sua riapertura. Che Regione Liguria, Provincia di Savona e Comune Savona si facciano parte attiva nel sollecitare e controllare RFI rispetto alla riapertura del sottopassaggio nell’interesse delle cittadine e dei cittadini savonesi" conclude Tarditi.

Nei giorni scorsi inoltre è stato chiuso l'accesso dal lato nord della stazione tramite dissuasori a scomparsa per l’accesso carrabile.

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium