/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 30 novembre 2019, 16:10

Autostrada dei Fiori: dal 2 dicembre sconto del 50% sul pedaggio autostradale nel tratto tra i caselli di Finale Ligure e Pietra Ligure

La decisione assunta per ridurre i gravi disagi all’utenza a causa delle difficoltà lungo la viabilità ordinaria per gli eventi franosi che hanno colpito l’area del savonese. L'agevolazione continuerà fino al termine dell’emergenza

Autostrada dei Fiori: dal 2 dicembre sconto del 50% sul pedaggio autostradale nel tratto tra i caselli di Finale Ligure e Pietra Ligure

Autostrada dei Fiori rende noto di aver deciso, di concerto con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di concedere uno sconto pari al 50% sul pedaggio autostradale nel tratto dell’autostrada A10 con entrata al casello di Finale Ligure e uscita al casello di Pietra Ligure e viceversa, a partire dal prossimo lunedì 2 dicembre.

La decisione è stata assunta dalla Società, anche sulla base delle richieste pervenute dalle amministrazioni e dai rappresentanti del territorio, per venire incontro ai gravi disagi cui è costretta la cittadinanza savonese e ligure a causa della situazione derivante dagli eccezionali eventi metereologici degli ultimi giorni che hanno determinato numerosi fenomeni franosi che impediscono la circolazione lungo la viabilità ordinaria tra i comuni di Finale Ligure e Pietra Ligure.

L’agevolazione continuerà fino al termine dell’emergenza lungo la viabilità ordinaria.

L’importo del pedaggio, nella misura del 50%, sarà riconosciuto dalla Concessionaria dietro presentazione degli scontrini in originale o della fattura Telepass.

Maggiori informazioni in dettaglio sulle modalità con cui gli utenti dell’autostrada nel tratto interessato potranno accedere a tale agevolazione saranno disponibili a partire da lunedì 2 dicembre p.v. sul sito della società Autostradadeifiori.it.

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium